Tuttosport.com

Torino, Strefezza è la prima mossa di Vagnati

0

Il jolly brasiliano, scartato dalla Lazio per la sua altezza, ha avuto la fiducia solo dal nuovo ds granata: e vuole ripagarla

Torino, Strefezza è la prima mossa di Vagnati
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
mercoledì 13 maggio 2020

TORINO - La prima mossa di Davide Vagnati sarà quella di (provare a) portare con sè Gabriel Strefezza, esterno brasiliano brevilineo, destro, che può agire anche sulla fascia opposta. Dotato di una buona velocità, è molto abile nel dribbling e nell’effettuare cross e assist ai compagni. Nella sua carriera è stato anche impiegato da trequartista e seconda punta. Insomma, sa fare tutto ma non chiamatelo tappabuchi perché ha tecnica e qualità. E’ giovane (23 anni, nativo di San Paolo) ed ha un largo margine di miglioramento. Il nuovo ds lo vuole in granata perché è stato l’unico a credere in lui. Il centrocampista, infatti, al suo arrivo in Italia dal Corinthians (2016) aveva sostenuto un paio di provini. Prima a Palermo e poi nella Primavera della Lazio allenata da Simone Inzaghi: e in tutte e due le circostanze era stato bocciato anche se Tare, da quel che sappiamo, lo avrebbe tenuto volentieri. Il motivo? Troppo basso. Il suo metro e 67 centimetri per molti addetti ai lavori non era sufficiente per giocare in serie A. Un handicap? Per molti sì, ma non per Vagnati che lo ha fatto firmare per la Spal

Possibilità concreta

Strefezza al Toro, dunque. Una possibilità concreta visto che il giocatore è molto legato a Vagnati. Possiede il passaporto italiano grazie ai suoi bisnonni Davide Roca e Gaia Firriolo per parte materna, Gianni Strefezza e Maria Sulis per parte paterna, tutti originari di Riesi, in Sicilia (nel Nisseno). Di conseguenza nessun problema da extracomunitario, nessun posto (eventualmente) da liberare. Il suo dinamismo può tornare utilissimo al Toro che verrà. E anche la sua facilità nel poter ricoprire più ruoli: potrebbe, infatti, anche essere schierato sulla corsia esterna di destra. Il nuovo direttore sportivo granata comincerà la trattativa appena possibile ma, come detto, è sua intenzione chiuderla al più presto perché considera importante Strefezza nella squadra che ha in mente. Vagnati con la Spal si è lasciato bene e i rapporti tra il Torino e il club ferrarese sono ottimi. Oltretutto, indipendentemente dal campionato che il prossimo anno disputerà la Spal, i granata possono garantire qualche giocatore importante da inserire nel discorso. Uno di questi, per esempio, potrebbe essere Edera. E magari qiualche giovane interessante da concedere in prestito. 

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Torino strefezza vagnati

Caricamento...