Tuttosport.com

Torino, pronta la coppia Belotti-Bonazzoli

0

Giampaolo ha lavorato per lanciare subito l'ex blucerchiato accanto al Gallo

Torino, pronta la coppia Belotti-Bonazzoli
© Marco Canoniero
 Camillo Forte mercoled√¨ 14 ottobre 2020

TORINO - Rieccolo, il Gallo. Rieccolo a casa sua, al Fila, assieme ai suoi compagni per preparare la sfida di domenica contro il Cagliari di Joao Pedro. Squalificato per la sfida azzurra di stasera contro l’Olanda, Andrea Belotti oggi sarà in campo per non perdere tempo e dare il suo contributo. Ieri, di rientro a Torino, ha ottenuto un giorno di permesso per riposarsi e smaltire la stanchezza azzurra. E anche un po’ di delusione per non essere riuscito a segnare anche se la sua prestazione è stata come al solito confortante. Ora si butta sul Toro. Sa bene che, pur essendo all’inizio della stagione, il momento è già difficile visto che la squadra arriva da due sconfitte che l’hanno portata ad occupare l’ultimo posto in classifica anche se con una gara da recuperare il 4 novembre contro il Genoa. Niente di buono, dunque: se contro i sardi dovesse venire a mancare un risultato positivo, il campionato si metterebbe subito male.

Torino, gennaio è Vecino... Izzo torna in ballo per l'Inter

Tre giorni pieni

Il Gallo è tornato facendo sorridere Giampaolo. Il tecnico, infatti, ha adesso tre giorni di allenamenti pieni per lavorare su Belotti e Bonazzoli e, quindi, proporli dall’inizio domenica pomeriggio con Verdi trequatista. Una B&B per il nuovo corso granata. Così l’allenatore potrà andare avanti con il suo lavoro tutto impostato sul 4-3-1-2. L’ex sampdoriano, oltretutto, si sta allenando al Fila da una decina di giorni e ha “provato” con Simone Zaza. Bonazzoli - da quel che è trapelato dal Filadelfia - si sta integrando bene, al di là del fatto di aver trovato subito il gol nella partitella contro la Primavera dell’altro giorno. Buon segno, comunque. La nuova B2, quindi, è nella testa di Giampaolo il quale pure, come abbiamo sottolineato più volte, non ha ottenuto i giocatori che voleva. Per l’attacco aveva chiesto proprio Joao Pedro, il brasiliano che domenica conta di dargli qualche dispiacere. È invece arrivato appunto Federico Bonazzoli, 23 anni, in prestito con obbligo di riscatto a 8 milioni. Potrebbe diventare un investimento importante per il futuro, mentre per il presente non ci sono certezze. Il ragazzo nell’ultimo periodo ha fatto però molto bene nella Sampdoria e tutto questo lascia ben sperare. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Caricamento...