Toro, tutti pazzi per Lukic

Il serbo è diventato l'uomo in più di Giampaolo e si trova a meraviglia col Gallo Belotti

© LAPRESSE

TORINO Lukic è doventato l'uomo in più, l'uomo oltre Belotti. E l'uomo per Belotti. I due, infatti, si trovano a meraviglia. Il serbo è diventato il trequartista che il Toro aveva cercato invano sul mercato e che Giampaolo si è costruito in casa. "Sì, questo è il suo ruolo", ha confermato l'allenatore granata. E con lui anche Belotti si trova meglio, visto che i due si trovano a meraviglia. Anche oggi contro il Crotone, partita importantissima che può permettere ai granata di lasciare i bassifondi della classifica, Giampaolo punterà sull'estro di Lukic. Continuando di questo passo diventerà, tra le altre cose, un patrimnio importante per il club granata.

Su Lukic anche la Premier

Alcune società della Premier inglese, infatti, gli avrebbero già messo gli occhi addosso ma Cairo non ha nessuna intenzione di cedere i suoi giocatori migliori. Da segnalare che è tornato anche Zaza che ha smaltito l'effetto del virus. Andrà in panchina e verrà impiegato nei minuti finali soli in caso di estrema necessità. Confermata, e ci mancherebbe il contrario, la fiducia a Sirigu. Su di lui, proprio ieri, Giampaolo ha speso parole d'elogio. Insomma, il Toro è pronto a continuare nei miglioramenti sia sul piano del gioco (a Reggio Emilia con il Sassuolo e in casa contro la Lazio avrebbe meritato di vincere visto che a pochi minuti dalla fine era in vantaggio in tutte e due le occasioni) sia sul piano del gioco. Insomma, forse il peggio è passato. Ma bisogna battere il Crotone.

 

Commenti