Toro, serve la svolta: Cairo ti vede

Giampaolo, Vagnati, i giocatori: già tutti sotto esame. I nuovi hanno deluso, il patron è arrabbiato

Toro, serve la svolta: Cairo ti vede© LAPRESSE

TORINO - Urbano Cairo, in attesa di recuperare dal virus che lo sta tenendo lontano dalle sue attività e dal Toro, è deluso e arrabbiato per come stanno andando le cose in casa granata. Il presidente non s’aspettava un inizio così disastroso pur sapendo che con un nuovo allenatore come Giampaolo ci andasse e ci vada tempo: ma quanto? Non aveva messo in preventivo un periodo così lungo di delusioni, senza un lampo, e soprattutto con gli errori che si ripetono partita dopo partita. Il numero uno del club, inoltre, non è soddisfatto dei nuovi acquisti, che invece di rinforzare la squadra sembrano averla indebolita. Lunghe conversazioni con Vagnati per capirne i motivi, ma tanta rabbia che appena possibile manifesterà direttamente alla squadra. Intanto si è preso tempo, non intende intervenire, tuttavia è chiaro che le prossime due partite saranno fondamentali per tanti, perché si è arrivati a un punto senza ritorno. Contro l’Entella domani in Coppa Italia e contro la Sampdoria lunedì in campionato i granata dovranno svoltare.

Torino, Singo rinnova: "Felicissimo, ora sogno la nazionale"
Guarda la gallery
Torino, Singo rinnova: "Felicissimo, ora sogno la nazionale"

I nuovi

Sì, già da domani, contro una squadra di Serie B che occupa le ultime posizioni della classifica e ha appena cambiato allenatore. Se il Toro dovesse andare fuori da una manifestazione che da troppi anni sta portando delusioni, potrebbero arrivare subito anche decisioni clamorose del club. Riavvolgiamo il nastro e partiamo dalla fine. La sconfitta di San Siro ha lasciato il segno perché è arrivata, come al solito, dopo che la squadra era in vantaggio (di due gol!): un vantaggio che non ha saputo gestire, ripetendo i soliti errori. Puntuali. Evidentemente c’è qualcosa che non va. Passi una volta (Reggio Emilia con il Sassuolo), passi due (con la Lazio al Grande Torino), ma anche a Milano (in vantaggio per 2-0) no. C’è poi un altro aspetto e qui entra di scena il mercato: Rodriguez si è perso, Vojvoda prima dell’attuale indisponibilità aveva palesato lacune difensive, Murru non si sta dimostrando da Toro, Linetty non ha ancora preso per mano la squadra come ci si aspettava, mentre Bonazzoli (che alla fine potrebbe anche venire a costare 9 milioni, se riscattato) non riesce a rendersi pericoloso: anzi, più che segnare si mangia dei gol. Gojak, anche lui indisponibile, deve ancora essere valutato. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...