Torino, Nicola si mangia i papabili di Cairo

Vincendo a Verona contro Juric, il tecnico batterebbe un altro allenatore preso in considerazione dal presidente granata. Solo con Gattuso gli è andata male

Torino, Nicola si mangia i papabili di Cairo© LAPRESSE

TORINO - E adesso tocca a Juric. Domani, ore 15 a Verona, Davide Nicola può “battere” un altro dei tecnici che piacciono tanto a Cairo e che il presidente del Torino ha preso in considerazione prima di arrivare a Giampaolo. Per il croato del Verona, infatti, c’è stato più che un interessamento. Battendo lui, il granata li avrebbe fatti fuori tutti, uno dopo l’altro: Juric dopo De Zerbi e D’Aversa, altri due allenatori entrati nell’orbita di pensiero di Cairo. Semplici - pure papabile per il Torino con l’insediamento di Vagnati a capo dell’area tecnica, per i comuni trascorsi alla Spal - ancora non sedeva sulla panchina del Cagliari quando Nicola ha colto in Sardegna la sua prima vittoria, ma ci è arrivato per la partita successiva. Ha rilanciato i rossoblù all’inseguimento proprio del Toro, ma Nicola sta comunque tenendo dietro pure lui. Non è (solo) da questi particolari che si può tratteggiare un futuro importante in granata per il tecnico di Luserna San Giovanni, però insomma: un bel biglietto da visita agli occhi del patron.

Nicola, tutte le gare con il Toro

Nicola è subentrato a Giampaolo dopo Torino-Spezia, uno 0-0 deprimente per i granata, pure in superiorità numerica per quasi tutta la partita. Il tecnico piemontese cominciò con 4 pareggi: clamoroso, in rimonta, quello di Bergamo con l’Atalanta prima di arrivare alla sfida “indiretta” contro il tecnico del Cagliari. È andato a vincere alla Sardegna Arena facendo esonerare Di Francesco che al termine di quella partita fu cacciato per far posto appunto a Semplici. Il quale ha di recente inanellato una serie impressionante di vittorie ma non è riuscito a superare in classifica il Toro di Nicola. Ora i granata - con una partita da recuperare a Roma contro la Lazio - hanno 34 punti contro i 32 dei sardi i quali a loro volta hanno lasciato il terz’ultimo posto (con 31 punti) al Benevento che alla fine dell’andata si trovava addirittura a metà classifica. 

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Toro, poker da Nazionale per lo sprint salvezza
Guarda la gallery
Toro, poker da Nazionale per lo sprint salvezza

TS League europei

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...