Team Juric, in ritiro operazione simpatia. Riaprirà lui il Fila?

È il tecnico croato l’attrazione del ritiro granata. Lo staff e il team manager Pellegri si stanno prodigando per ricucire coi tifosi

Team Juric, in ritiro operazione simpatia. Riaprirà lui il Fila?© LAPRESSE

SANTA CRISTINA - In questo momento è Ivan Juric il top player del Toro. Del resto Cairo ha investito molto sia sul piano finanziario sia in termini di insistenza per ingaggiarlo. Tre anni di contratto a due milioni a stagione più bonus che prevedono, nel tempo, anche la partecipazione a una Coppa europea. E da quel che sta facendo vedere sul campo questa grande considerazione l’uomo di Spalato la merita tutta. È lui l’attrazione del ritiro granata, gli occhi dei tifosi sono rivolti al suo lavoro. Quello che fa, che dice, come si comporta: impeccabile in ogni circostanza. Ed è sempre l’ultimo a lasciare il terreno di gioco. Si ferma a guardare (e controllare) anche i giocatori che fanno un defaticante oppure chi, come Linetty, è alle prese con la prima fase della preparazione fatta di tanta corsa. Dal campo si vede quanto non molli niente. Il dialogo con i giocatori è martellante. Tutto Juric, dunque. Il tecnico croato sta portando schemi e autostima all’interno di un gruppo che sino a poco tempo fa era in stato confusionale. (...)

Torino, che grinta Juric! Ritmi alti e massima concentrazione
Guarda la gallery
Torino, che grinta Juric! Ritmi alti e massima concentrazione

Nessuno si sottrae all’appuntamento con il popolo granata

Questa del resto è la strada giusta per riportare la gente negli stadi dopo la crisi degli ultimi due anni, questo è il comportamento che si deve avere nei confronti di chi “mantiene” il carrozzone calcio con abbonamenti televisivi, biglietti e tante altre cose, a partire dall’indispensabile passione. Anche i giocatori ci stanno mettendo (tanto, finalmente) del loro. Nonostante la durezza degli allenamenti alla fine si fermano con i tifosi: firmano autografi, posano per un selfie, regalano un sorriso a tutti. Nessuno si sottrae all’appuntamento con il popolo granata: dai più giovani ai big come Sanabria, Izzo e Mandragora, tanto per fare alcuni nomi. Curiosità: Il più “coccolato” di tutti, in questa prima settimana di altura, è il gigante Milinkovic-Savic. Juric non intende interrompere questo rapporto che piano piano sta ricostruendo e pensa, durante l’anno, di aprire le porte del Filadelfia almeno una volta la settimana, malgrado la sua determinazione a tenere quanto più possibile segrete le prove in allenamento. (...) Squadra e staff vicini alla gente che in questi ultimi anni ha sofferto tanto, dicevamo: e molto sta facendo il nuovo team manager, voluto da Juric, Marco Pellegri, uomo tuttofare. Un ruolo (il suo) prezioso affinché ci sia un buon clima dentro la squadra. (...)

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Torino, Juric sempre più in sintonia con il gruppo
Guarda la gallery
Torino, Juric sempre più in sintonia con il gruppo

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...