Toro, Praet a rischio per la Sampdoria

Il belga, costretto a uscire contro la Fiorentina, ha riportato un trauma distorsivo, non muscolare

Praet© Marco Canoniero

TORINO - La sostituzione di Dennis Praet a una manciata di minuti dal triplice fischio, lunedì sera, ha certificato l'unica nota stonata in una delle giornate più illuminate in stagione – e, di conseguenza, negli ultimi due anni e mezzo – per il Torino. Il belga è infatti uscito zoppicante dal campo su cui i granata stavano travolgendo per 4-0 la malcapitata Fiorentina e, ieri, si è sottoposto agli accertamenti del caso. Il rifinitore ha accusato un trauma distorsivo alla caviglia destra in occasione di un duro contrasto in mezzo al campo e le sue condizioni, ora, verranno monitorate di giorno in giorno dallo staff medico. Scongiurato, in ogni caso, il rischio di una di quelle noie muscolari che hanno limitato l'apporto di Praet nelle sue ultime esperienze alla Sampdoria e al Leicester, e che anche quest'anno sono tornate a bussare alla porta: il numero 22 è rimasto ai box per un mese a cavallo tra settembre e ottobre, per poi saltare gli impegni con la Nazionale nella finestra di novembre. Nulla di tutto ciò, questa volta: l'evoluzione del problema nelle prossime ore racconterà se il belga potrà essere a disposizione già in vista dell'impegno di sabato a Genova contro la Sampdoria. 

Torino da urlo. Poker contro la Fiorentina
Guarda la gallery
Torino da urlo. Poker contro la Fiorentina

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...