Toro, nuovi contatti con la Sampdoria per la cessione di Verdi

D'Aversa crede di poterlo rilanciare, così come ci credeva quest'estate Juric, ma non ci è riuscito. Anche Ola Aina è sul mercato

Toro, nuovi contatti con la Sampdoria per la cessione di Verdi© LAPRESSE

TORINO Ivan Juric in estate ci credeva. Era convinto che avrebbe ricostruito il giocatore fantastico che ai tempi del Bologna ha fatto innamorare il Napoli, che lo ha preso nell’estate 2018. Purtroppo, però, Simone Verdi si è incagliato. Peggiorando, se possibile, la situazione vissuta con la maglia granata nell’ultimo biennio: per lui, in questa stagione, solo 43’ giocati. Una miseria, per una pedina che il Toro nel 2019 ha pagato circa 23 milioni di euro.

Per D'Aversa rappresenterebbe una variante in più sulla trequarti

Evidentemente è il momento di cambiare aria: le frizioni con Juric prima della gara contro lo Spezia del 6 novembre scorso, che sarebbe potuta diventare quella della resurrezione vista l’assenza di Brekalo e le non perfette condizioni di Praet e Pjaca (entrambi a mezzo servizio nella sfida del Picco), hanno definitivamente compromesso il presente e il futuro di Verdi al Toro. Sul fantasista classe ‘92 adesso è forte la Sampdoria. Per Roberto D’Aversa, infatti, il granata rappresenterebbe una variante in più sulla trequarti. Non è un caso che proprio in queste ore i contatti fra Daniele Faggiano e Davide Vagnati si stiano intensificando a proposito di questo affare. 

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...