Da Ricci a Milinkovic, da Izzo a Mandragora: in campo come fosse nuovo Toro

Dai riscatti mancati alle trattative in corso, la squadra di Juric è un cantiere ma nuovi, vecchi, ex o presunti tali stanno assieme. E fanno gruppo
Da Ricci a Milinkovic, da Izzo a Mandragora: in campo come fosse nuovo Toro

TORINO - (e.e.) Metti le vacanze, la gioventù e un po' di spensieratezza. Capita allora, che al di là del calciomercato che va a rilento, il Toro si ritrovi fatto e rifatto. Sì, perché in ferie, granata di ieri, oggi e domani si fronteggiano in partite all'ultimo tackle. Da una parte Izzo, Ricci, Mandragora, dall'altra Bonifazi, Vanja Milinkovic Savic, con Pellegri versione Ninja. Alla faccia dei riscatti mancati, del tira e molla per il prezzo, della difficoltà a muoversi in maniera definitiva prima della vendita di pedine importanti, Bremer su tutti. Così, Juric può comunque essere contento: i suoi, fuori dal campo, fanno squadra, anche se al momento non sono tesserati per il Toro, o lo sono stati, o lo saranno. 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...