Torino, lite clamorosa: insulti e spintoni tra Vagnati e Juric!

Sui social impazza il video della durissima discussione tra l'allenatore granata e il dirigente, che poi precisa: "Immagini non belle, ma ci siamo già abbracciati"

WAIDRING (Austria) - Nervi tesissimi in casa Torino, durante il ritiro di Waidring, in Austria. Sui social è infatti diventato virale un acceso confronto tra il tecnico, Ivan Juric, e il direttore tecnico, Davide Vagnati. I due si sono affrontati a muso duro nel parcheggio dell'albergo che ospita la squadra, attaccandosi con insulti e spintoni. Insieme ai due era presente il team manager Marco Pellegri, che li ha divisi a fatica. La clamorosa lite potrebbe essere stata scatenata dall'allenatore croato, scontento per non aver ancora ricevuto i rinforzi richiesti. L'episodio è stato ripreso da una stanza dell'albergo ed è finito sui social.

Gli insulti tra Vagnati e Juric

Vagnati, rivolgendosi a Juric, gli ha urlato: "Non sei un ca**o di nessuno, non mi alzi la voce. Non mi alzi la voce, non mi alzi la voce. Oh, devi avere rispetto. Come ce l'ho io di te, devi avere rispetto, hai capito testa di ca**o. Abbi rispetto di chi ti difende sempre agli occhi di quel testa di ca**o. E io ti difendo sempre! Testa di min**ia". L'allenatore del Torino ha replicato: "Tu non fai un ca**o, sei un imbecille di me**a. Vattene a cagare, vattene a cagare imbecille, vaffanc**o. Ma quale rispetto? Di te? Non ce l'ho. Pensa a lavorare".

Vagnati: "Con Juric ci siamo già abbracciati. Su Denayer e Maggiore..."

Il direttore tecnico del Torino ha commentato l'accaduto ai microfoni di Sky Sport: "C'è stata una discussione che non è stata bella da vedere, ma quando due persone tengono a fare le cose bene queste cose possono succedere. Il mister vuole nuovi giocatori il prima possibile, noi ci stiamo muovendo. E' un mercato difficile ma noi porteremo a Torino i giocatori di cui la squadra ha bisogno. Ci siamo già abbracciati, io e Juric siamo due persone vere che dicono le cose come stanno. Sarà un nuovo punto di partenza: abbiamo un grande allenatore", ha affermato Vagnati. "Ho detto a Juric 'ti ho difeso?' Sono parole che si dicono durante un momento di tensione, ma tutti e due vogliamo bene al Toro: ripeto, dobbiamo dargli i giocatori il prima possibile. Conseguenze? Solo positive, si è vista la voglia di far bene. Capiamo le ragioni del mister e faremo gli interventi di cui abbiamo bisogno. Che giocatori arriveranno? Quelli giusti per il nostro tipo di calcio, gente forte. Non saranno di certo dieci, ma miglioreremo di certo la rosa di oggi". Un punto sulla trattativa con Denayer: "Stiamo parlando, così come con altri, abbiamo tante cose in ballo e cercheremo di chiudere appena possibile. Belotti senza squadra? Mi sorprende, è un giocatore che ha fatto bene. Noi gli avevamo proposto un'offerta e lui ha deciso così: è un bravo ragazzo e gli auguro il meglio". Su Maggiore: "Abbiamo parlato con lo Spezia". 

Clamoroso Juric! Tutte le riserve in campo in blocco: ecco perché

Torino, rissa tra Vagnati e Juric: insulti e urla durante il ritiro
Guarda il video
Torino, rissa tra Vagnati e Juric: insulti e urla durante il ritiro

 

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...