Dal Toro alla Conference con la Steaua: la storia di Compagno su Tuttosport

Sul quotidiano in edicola domani il racconto del giovane palermitano che dalla Primavera granata sogna il salto europeo
Dal Toro alla Conference con la Steaua: la storia di Compagno su Tuttosport© Instagram fcucraiovaofficial

TORINO - Andrea Compagno è un ragazzone di Palermo che, inseguendo il rimbalzo di un pallone, ha girato l'Italia. In lungo e in largo, fino a 23 anni: Due Torri, Pinerolo, Argentina Arma, Borgosesia, Nuorese. In Serie D tante esperienze e pochi gol per un attaccante come lui, passato anche per sei mesi dalla Primavera del Torino. «Arrivato a un certo punto della carriera - racconta oggi - mi ero convinto che a calcio si potesse giocare soltanto provando dolore». Un problema alla cartilagine di un ginocchio, infatti, ne aveva limitato l'ascesa per troppo tempo. Poi l'esperienza a San Marino con il Tre Fiori di Zaccardo, quella in Romania al Craiova allenato da Mutu. E ora quel ragazzone di Palermo è la punta titolare di un club glorioso come la Steaua Bucarest, nonché il capocannoniere del campionato romeno. Domani sera l'ex Toro si appresta a sfidare il West Ham nel turno inaugurale della Conference League: l'abbiamo intervistato su Tuttosport in edicola domani.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...