Inter-Torino, a San Siro Linetty titolare

Servirà una forte interdizione per liberare Lukic. Il polacco si candida, anche se il giovane Ilkhan è piaciuto
Inter-Torino, a San Siro Linetty titolare© Getty Images

TORINO - Occhi puntati sulla sfida di sabato pomeriggio contro l'Inter: c'è un Toro da confermare, negli uomini e nell'atteggiamento, dopo i 10 punti conquistati in 5 partite e il bel gioco espresso dai granata. Al Filadelfia, Rodriguez e compagni proseguono nella marcia di avvicinamento alla partita di San Siro, dove troveranno una squadra vogliosa di riprendere la marcia dopo due sconfitte nelle ultime tre sfide di campionato. Nessun giorno di riposo concesso da Juric ai suoi, anche se l'allenamento mattutino di martedì e quello pomeridiano di ieri hanno permesso ai giocatori di avere qualche ora in più di relax. Agli ordini del tecnico croato e del suo staff, la squadra ha lavorato sugli sviluppi tattici da opporre alla formazione guidata da Simone Inzaghi. Allenamento differenziato per Schuurs dopo la botta rimediata lunedì contro il Lecce, ma le condizioni del centrale olandese non dovrebbero preoccupare in vista di sabato. Discorso simile per Singo, fermo ai box da fine agosto a causa di un sovraccarico muscolare nella regione posteriore del ginocchio destro ma oramai sulla via del recupero: se l'esterno ivoriano dovesse rientrare in gruppo tra oggi e domani potrebbe far parte della spedizione granata. Gli infortunati Ricci (problema muscolare al soleo del polpaccio sinistro nel riscaldamento della partita contro l'Atalanta) e Miranchuk (lesione del bicipite femorale della coscia destra nel corso della sfida contro il Monza) hanno proseguito le terapie personalizzate: per entrambi il rientro è previsto dopo la sosta di fine settembre.

Vlasic stende il Lecce e lancia il Torino sopra la Juve
Guarda la gallery
Vlasic stende il Lecce e lancia il Torino sopra la Juve

A proposito di trequartisti, il neo acquisto Karamoh continua a lavorare a parte per recuperare la condizione atletica e contro l'Inter - con cui ha giocato 17 partite nella stagione 2017/2018, segnando un gol - non sarà convocato. A San Siro Juric dovrebbe riproporre dal primo minuto Sanabria al centro dell'attacco e Linetty a centrocampo. Il polacco, sostituito contro il Lecce da Ilkhan e in campo nella ripresa, dovrebbe agire in mediana al fianco di Lukic. Juric ha dimostrato di fidarsi ciecamente di lui, e anche per questo lo ha tolto dal mercato quando la cessione sembrava certa. A Linetty saranno affidati compiti di interdizione, anche per permettere al compagno di reparto di inserirsi in zona offensiva, diversamente da quanto fatto nell'ultima gara in cui ha agito da schermo davanti alla difesa. In caso di forfait dall'inizio di Schuurs, potrebbe trovare spazio Buongiorno, protagonista nel finale di partita contro il Lecce con una serie di interventi a liberare l'area. Sulle corsie Vojvoda, Lazaro e Aina si giocheranno due posti dal primo minuto, con i primi due favoriti. In porta si va avanti con Milinkovic-Savic.

Vojvoda: "Potevamo chiuderla. Ora a San Siro senza paura"
Guarda il video
Vojvoda: "Potevamo chiuderla. Ora a San Siro senza paura"

Commenti

Loading...