Verona, Juric: "Ok Veloso, Amrabat gioca finchè non muore"

Il tecnico gialloblù: "Attenzione al Parma, davanti hanno una velocità spaventosa. Schierare due punte? Non abbiamo Llorente e Tevez..."
Verona, Juric: "Ok Veloso, Amrabat gioca finchè non muore"© LAPRESSE

VERONA - Giornata di vigilia per il Verona di Ivan Juric, atteso dalla trasferta di Parma. Queste le parole del tecnico scaligero in conferenza stampa: "Resta un po' di rammarico perchè avremmo potuto avere qualche punto in più- ha ammesso - venerdì con il Sassuolo c'è stata un po' troppa frenesia e alcune situazioni da gestire meglio. Abbiamo concesso di più rispetto al solito, ma era fisiologico per poter creare qualcosa in più. Il nostro grande problema è la finalizzazione, ma bisogna continuare con concentrazione e fiducia per non perdere il filo del discorso che stiamo portando avanti. Non so quale sia la causa, per me conta soprattutto la qualità. Le grandi squadre comprano grandi attaccanti, che finalizzano quello che crei. Tra i giocatori medi l'andamento può variare. Non voglio focalizzarmi troppo su questo, voglio che i ragazzi giochino con fiducia, sono convinto che la palla entrerà". "Parma? E' una squadra tosta, sono meno belli del Sassuolo ma davanti hanno una velocità spaventosa, dovremo stare attenti. Formazione? Veloso ha recuperato e sarà della partita. Amrabat? Gioca finchè non muore, ma in generale stanno tutti bene, quando mi soddisfano i giocatori non stravolgo la formazione. Tutino? Sta facendo bene, deve lavorare e sfruttare l'occasione quando gli si presenterà" ha concluso Juric.  

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...