Tuttosport.com

Serie B: la Cremonese sorprende il Palermo, vincono Perugia e Cittadella
© LAPRESSE
0

Serie B: la Cremonese sorprende il Palermo, vincono Perugia e Cittadella

I rosanero incassano il secondo ko consecutivo. Gli umbri espugnano Ascoli. Tre punti per i granata contro il Carpi

sabato 26 gennaio 2019

TORINO - La Cremonese batte il Palermo allo Zini 2-0. Vincono il Cittadella e il Perugia contro Carpi (3-1) e Ascoli (0-3), questi i risultati dei match del sabato della 20.a giornata di Serie B. 

CREMONESE – PALERMO:  I rosanero si procurano la prima occasione da gol al 30’. Cross di Jajalo per Chochev ma il colpo di testa del bulgaro è debole e poco angolato per impensierire Ravaglia. Al 40', la Cremonese sfiora il vantaggio con Piccolo. L'attaccante supera in dribbling Salvi, entra in area e impegna Brignoli con una respinta di piede.  Al terzo minuto di recupero del primo tempo, il vantaggio dei grigiorosso. Calcio d'angolo, sponda di Claiton e Arini segna di testa a porta vuota. Lo svantaggio non scuote il Palermo. La prima parte del secondo tempo è priva di pericoli per la Cremonese. Piccolo sfiora il raddoppio al 68’ con un tiro che sfiora la traversa. E’ il preludio al 2-0 grigiorosso. Gran gol di Migliore al 70’. Stop e tiro di prima intenzione all’incrocio dei pali con Brignoli immobile a centro porta.  Il 2-0 affossa il Palermo che non riesce a limitare il distacco.  Dopo l'1-2 con la Salernitana, il Palermo subisce la seconda sconfitta consecutiva e rischia il sorpasso in testa alla classifica se il Brescia dovesse battere lo Spezia. La Cremonese torna a credere nei playoff. 

Cremonese-Palermo, tabellino e statistiche del match

ASCOLI – PERUGIA: Ciciretti debutta nell’Ascoli, priva, in attacco, di Ardemagni. Poche occasioni nel primo tempo con i marchigiani che provano a insidiare la retroguardia umbra con una serie di calci piazzati che non impegnano Gabriel. Al 40' ci prova Frattesi, servito da Ninkovic, ma Gabriel respinge di pugno. Il Perugia, mai pericoloso nel primo tempo, sblocca il punteggio al 51’ con il calcio di rigore segnato da Verre. Settimo gol in campionato per l’ex romanista che interrompe il digiuno di reti degli umbri che durava da due partite e mezza. Del Duca ammutolito quattro minuti dopo dal raddoppio del neo entrato Han. Primo gol del nordcoreano in campionato con un inserimento su assist involontario di Addae.  Reazione veemente dell'Ascoli ma il risultato non cambia. Il Perugia triplica nel finale con Falzerano e torna alla vittoria dopo i due ko con Brescia (0-2) e Cremonese (4-0). Gli umbri si riportano a ridosso della zona playoff. L'Ascoli, invece, si allontana dalla prime 8 della classifica.  

Ascoli-Perugia, cronaca e statistiche del match

CITTADELLA-CARPI:  Senza vittorie da 6 partite,  i padroni di casa, nel primo tempo, si rendono pericolosi  con Finotto e Pasa che impegnano Colombi in due difficili parate con una deviazione dall’area piccolo e un potente tiro da fuori area. Vantaggio del Cittadella al 48’ con un tap in dell’esordiente Moncini, abile a farsi trovare pronto sul pallone respinto dalla traversa su colpo di testa di Settembrini. Immediato il raddoppio dei granta. Azione rugbystica con passaggi in orizzontale e Schenetti batte di potenza Colombi. Il Cittadella non chiude la partita e il Carpi accorcia al 77’ con il rigore di Arrighini. Ci pensa Panico al 91' a chiudere la partita. Il Cittadella non vinceva dal 1 dicembre (3-1 alla Salernitana). Terzo ko consecutivo per il Carpi, penultimo in classifica. 

Cittadella-Carpi, cronaca e statistiche della partita

Commenti