Tuttosport.com

Serie B, il Livorno si arrende allo Spezia: 3-0 per gli aquilotti
© LAPRESSE
0

Serie B, il Livorno si arrende allo Spezia: 3-0 per gli aquilotti

Gyasi ko subito per un bruttissimo infortunio. Segna Maggiore, Okereke sprecone; Pierini e Mora, entrati dalla panchina, chiudono i giochi

mercoledì 27 febbraio 2019

LA SPEZIA - Lo Spezia batte senza problemi il Livorno, che complica ulteriormente la propria corsa alla salvezza. La gara inizia nel modo peggiore: Gyasi, atterrato da Di Gennaro, frana malamente a terra al primo minuto: l'infortunio appare subito grave, il giocatore rimane a terra ed è portato fuori molto dolorante; al suo posto Marino inserisce Da Cruz. Il Livorno prova ad approfittare dello stordimento degli aquilotti nel vedere il loro compagno uscire in barella: Fazzi serve Raicevic che entra in area di rigore, guarda Lamanna e tutto solo gli tira addosso. Lo Spezia però è vivo, e sebbene al 20' Bartolomei mandi in curva un bel suggerimento di Da Cruz, un minuto dopo Maggiore non sbaglia: Okereke si fa ipnotizzare da Zima, che sul tiro dell'ex Cosenza compie un autentico miracolo, ma nulla può sull’arrivo del giovane centrocampista che insacca a porta vuota tutto solo. Alla mezz'ora si fa vedere il Livorno in avanti: palla velenosa nata da un cross di Diamanti da sinistra, Lamanna respinge sul palo, ma il direttore di gara in ritardo fischia, la palla era già fuori sul cross. Lo Spezia è sprecone: nel finale del primo tempo Da Cruz si invola in avanti e con grande altruismo serve Okereke che però tira molto debolmente favorendo Zima.

IL SECONDO TEMPO - Nella seconda frazione la musica non cambia: i bianconeri peccano di cinismo, e prima Maggiore di piatto su assist di Okereke, poi lo stesso attaccante nigeriano sciupano in dieci minuti due occasioni clamorose. Marino, dopo Gyasi, perde anche Bidaoui in attacco: al suo posto entra Pierini, che ricompensa il tecnico siciliano nel migliore dei modi: sfondamento dell'ottimo Da Cruz da destra, arriva il suggerimento per Pierini che spinge in rete con un tocco sotto. Breda inserisce Giannetti per Kupisz, Marino dà respiro a Maggiore e mette in campo Mora: anche stavolta ci vede giusto, perchè l'ex Spal sigla il 3-0 su assist di Bartolomei e chiude una gara che gli aquilotti hanno sempre avuto sotto controllo.

SPEZIA-LIVORNO 3-0: NUMERI E STATISTICHE

Serie B spezia Livorno

Commenti