Tuttosport.com

Iori lancia il Cittadella: 2-1 al Pescara

0

Sesta vittoria esterna per la squadra di Venturato. Vantaggio firmato Diaw, pareggia Zappa. Nella ripresa decide il capitano dal dischetto

Iori lancia il Cittadella: 2-1 al Pescara
© LAPRESSE
venerdì 14 febbraio 2020

PESCARA - Pescara-Cittadella termina 1-2. Ospiti subito in vantaggio con Diaw al 5', pareggia Zappa al 21'. Nella ripresa decide il rigore di capitan Iori al 74'. Venturato è in zona playoff con vista sulla promozione diretta.

CLASSIFICA SERIE B

A Diaw risponde Zappa

Passano soli 5' e il Cittadella è già in vantaggio: gran palla filtrante di Proia che pesca Diaw in area, l'attaccante ospite scarica un bolide sotto la traversa che non lascia scampo a Fiorillo e certifica lo 0-1. Al 9' il Pescara spreca la palla per l'immediato pareggio con Zappa che, a tu per tu con Paleari, cicca la conclusione. La gara vive di continui ribaltamenti di fronte e su uno di questi, al 21', Zappa si fa perdonare e pareggia: gran terzo tempo sul lancio di Melegoni e palla all'angolino basso per l'1-1. Al 32' ancora padroni di casa sugli scudi. Punizione dal limite dell'area di Memushaj, Paleari si distende e risponde presente. Risposta del Cittadella 4' più tardi con il contropiede che porta al tiro Rosafio: Fiorillo para di piede. Poco dopo termina la partita dell'infortunato Del Grosso: al suo posto Legrottaglie inserisce Elizalde. Dopo 3' di recupero un buon primo tempo si conclude in parità.

PESCARA-CITTADELLA 1-2: NUMERI E STATISTICHE

Iori firma dagli 11 metri

La ripresa si apre subito con il colpo di testa di Diaw in area su cross di Rosafio, palla alta. Il Cittadella preme e non permette al Pescara di uscire dalla propria metà campo, con i veneti che si guadagnano un calcio di punizione nei pressi del limite dell'area: si incarica della battuta Branca che vede il pallone impattare sulla barriera, poi la sfera torna sui piedi del numero 23 che impegna Fiorillo in mezzo ad una selva di gambe: sul corner successivo Perticone di testa, il portiere abruzzese blocca a terra. Al 57' i padroni di casa si riaffacciano con una grande azione personale di Zappa, la palla arriva a Bocic che, da ottima posizione, trova la gran chiusura di Frare. Ne scaturisce un angolo da cui arriva il colpo di testa di Drudi: Paleari vola e dice no. Gli abruzzesi protestano per un fallaccio di D'Urso su Palmiero non sanzionato: sarebbe stato il secondo giallo. Al 74' Diaw viene steso in area e Illuzzi concede il rigore al Cittadella: dal dischetto va Iori, che spiazza Fiorillo, ospiti di nuovo avanti 2-1. La gara si innervosice, allontanato Legrottaglie, e 5' più tardi Diaw ha l'occasione per il terzo gol, ma non inquadra la porta. Il Pescara tenta il tutto per tutto e inserisce anche Maniero, ma attacca solo con la forza della disperazione. Vince il Cittadella, che si rilancia in piena zona playoff.

Serie B pescara Cittadella

Caricamento...