Pescara-Empoli 1-2, decide Moreo nella ripresa

Toscani avanti con Romagnoli, poi il pari abruzzese con un gioiello di Maistro. Dionisi vola a 7 punti, Oddo resta ultimo in classifica

PESCARA - L'Empoli si porta ai piani alti della classifica con l'importante successo, 2-1, in casa del Pescara. Ospiti avanti con Romagnoli al 6', poi il bel gol del pari di Maistro. Serve la rete di Moreo nella ripresa per decidere l'incontro e portare Dionisi a 7 punti in classifica, lasciando a quota 1 la squadra di Oddo.

CLASSIFICA SERIE B

Maistro risponde a Romagnoli

All'Adriatico cominciano meglio gli ospiti. Ci prova Mancuso al 5', con Drudi che lo anticipa in angolo. E proprio sul corner arriva il vantaggio dell'Empoli grazie al bel colpo di testa di Romagnoli che elude la marcatura di Omeonga bruciando Fiorillo per lo 0-1. I toscani restano padroni del campo e al 18' sfiorano il raddoppio con La Mantia, ma Fiorillo si immola e sventa tutto, così come tre minuti più tardi, quando il portiere biancoazzurro risponde presente sulla botta di Terzic. L'Empoli continua a macinare gioco, ma quasi dal nulla arriva il pareggio del Pescara. È il minuto 31 quando Maistro, con un doppio passo e un bolide all'incrocio dei pali, si inventa la rete dell'1-1. Dopo la rete abruzzese la gara diventa più equilibrata, con i padroni di casa che ci provano ancora con Galano in chiusura di primo tempo: Brignoli blocca in due tempi.

PESCARA-EMPOLI 1-2: TABELLINO E STATISTICHE

Moreo decide la gara 

La ripresa vede subito l'Empoli in avanti con il tandem Moreo-Mancuso stoppato da un provvidenziale intervento di Drudi. I padroni di casa rispondono con una girata di Bocic: palla fuori. A trovare la via del gol sono gli ospiti al 18': il cross di Fiamozzi è perfetto per la testa di Moreo, che insacca la rete dell'1-2. Quattro minuti più tardi il colpo di testa di Drudi non desta preoccupazione a Brignoli, che la fa sua agevolemente. Girandola di cambi per entrambi gli allenatori, con il Pescara che preme alla ricerca del gol del pareggio e i toscani che si difendono con ordine e senza soffrire, fino al 32' quando Diambo in area scivola sul più bello e manca la conclusione a rete. Non succede più nulla, neanche nei 4' di recupero: a far festa è l'Empoli.

Commenti