Tuttosport.com

Ascoli-Entella 1-1: Mancosu illude Tedino. Borra, che peccato!

0

In doppia superiorità numerica i biancocelesti si fanno pareggiare con una punizione di Sabiri non trattenuta dall'estremo difensore

Ascoli-Entella 1-1: Mancosu illude Tedino. Borra, che peccato!
© LAPRESSE
domenica 22 novembre 2020

ASCOLI - Occasionissima sfumata per l'Entella: la squadra di Tedino, in vantaggio ad Ascoli nel punteggio (aveva sbloccato Mancosu si rigore) e di effettivi in campo (espulsi Buchel e Corbo), non riesce a portare i tre punti a casa e deve accontentarsi di un pari. Nel finale infatti è arrivato il pari di Sabiri su una punizione sulla quale il portiere ospite Borra non è esente da colpe. Un punto a testa che cambia poco le sorti di classifica di entrambe le squadre, che salgono a braccetto a quota 5. 

La partita

Prima frazione combattuta, giocata a ritmi piuttosto sostenuti ma senza occasioni clamorose su entrambi i fronti. A provarci per primo è l'Ascoli, con una conclusione di Cangiano; poco dopo dall'altra parte, De Luca non arriva su un pallone piuttosto invitante. Al 13' l'Entella si produce in un'azione prolungata, la palla arriva in mezzo all'area a Cardoselli, ma la sua conclusione termina alta, di poco, sopra la traversa. Deviata in corner, sempre per l'Entella, la conclusone di Paolucci al 23'. Al 44' il portiere ospite Borra rischia il patatrac, facendosi sfuggire una palla apparentemente semplice sulla punizione di Sabiri: a sbrogliare tutto è il fischio dell'arbitro che ravvisa un fallo in attacco. 

La ripresa

Nella ripresa, buono spunto di Sabiri che al 10' semina panico in area avversaria, ma viene murato al momento della conclusione. All'11' però cambiano le forze in campo: Buchel rimedia il secondo giallo del proprio incontro e lascia anzitempo il rettangolo verde, Ascoli in 10. Ma per l'Ascoli la situazione è destinata a complicarsi ulteriormente: Mancosu supera in area Corbo, che lo aggancia da dietro, calcio di rigore (trasfomato al 27' dallo stesso Mancosu) e rosso diretto. Padroni di casa in 9 e sotto di una rete. Ma nonostante sia tutto in salita, l'Ascoli trova la forza di pareggiare al 39' con la punizione di Sabiri che si insacca con la complicità del portiere avversario Borra che si lascia sfuggire clamorosamente la sfera, 1-1. L'Entella quindi si butta in avanti, e in pieno recupero ci vuole un super intervento di Sarr per dire di no alla splendida girata di testa di Mancosu. 

Serie B ascoli Entella

Caricamento...