Cagliari, non basta Pavoletti: l'Ascoli vince 2-1 con Dionisi e Mendes

I rossoblù vanno sotto di due reti, una per tempo e accorciano nel finale
Cagliari, non basta Pavoletti: l'Ascoli vince 2-1 con Dionisi e Mendes© LAPRESSE

ASCOLI - L'Ascoli supera in campo e in classifica il Cagliari: i bianconeri vincono 2-1 e si portano in nona posizione a quota 15, superando Spal (13) e rossoblù (14). Nel primo tempo sblocca Dionisi su calcio di rigore, nella ripresa Pedro Mendes raddoppia: il Cagliari accorcia con Pavoletti immediatamente e tenta, senza successo, l'assalto finale.

Classifica Serie B 

Dionisi su rigore: vantaggio Ascoli nel primo tempo

Già al 5' arriva il primo squillo con l'Ascoli che si rende pericoloso con una conclusione di Caligara deviata da Capradossi. Il parziale cambia  al 33': Radunovic in uscita (dopo una grande disattenzione della propria difesa) colpisce Lungoyi, è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Dionisi che spiazza Radunovic con freddezza e porta in vantaggio l'Ascoli, 1-0. Il Cagliari, al 38', cerca di rispondere con Nandez che però al momento di concludere a rete scivola e l'occasione sfuma. L'ultimo sussulto della prima frazione di gioco è di marca locale, con una bella e potente conclusione da fuori di Dionisi che termina sopra la traversa. 

Ascoli-Cagliari: tabellino e statistiche

Nel finale botta e risposta Pedro Mendes-Pavoletti

Nella ripresa, subito Cagliari, ma Nandez non riesce a trovare il momento buono per calciare in porta. L'Ascoli non tarda a replicare, visto che al 3' Lungoyi si incunea in area avversaria ma non trova il varco giusto; l'azione prosegue, la sfera arriva a Falzerano che prova la conclusione: facile per Radunovic. Al quarto d'ora, interessante occasione per gli ospiti: Nandez serve Di Pardo che mette il pallone in mezzo dove Pavoletti fa sponda per Falco che calcia di prima intenzione, la palla si spegne alta non di molto. Al 24' ancora Cagliari: Pavoletti non arriva di un soffio alla deviazione vincente sul buon cross a rientrare di Luvumbo. Finale infuocato. Al 36' l'Ascoli raddoppia: il Cagliari esce malissimo in difesa, Collocolo serve Pedro Mendes che trova il tocco giusto con la punta del piede per battere Radunovic, 2-0. Ma il Cagliari la riapre immediatamente: al 40' Pavoletti devia in rete di testa il traversone dalla sinistra di Millico, 2-1. E il Cagliari si proietta in avanti a caccia del pari: al 42' una conclusione di Capradossi impegna seriamente il portiere Guarna, al 44' è il turno di Altare di provarci, ma il suo colpo di testa viene controllato da Guarna. Nel finale, al 95', Ascoli in 10: Falasco rimedia il secondo giallo del proprio incontro e lascia il campo pochi istanti prima del triplice fischio. 

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...