Palermo, inaugurato cantiere centro sportivo di Torretta. Mirri: "Giornata storica"

Il presidente rosanero: "Questa è una casa e una base. Ci sono voluti anni per individuarne una che potesse fare al caso di questa gloriosa società"
Palermo, inaugurato cantiere centro sportivo di Torretta. Mirri: "Giornata storica"© LAPRESSE

PALERMO - La gara col Cittadella è sullo sfondo (domenica alle 16.15), fondamentale per ritrovare quella vittoria che manca da 4 giornate. Ma intanto il Palermo ha aperto una finestra sul futuro: nella mattinata di venerdì 21 ottobre la squadra al completo, accompagnata dai vertici dirigenziali, ha fatto visita al cantiere di Torretta, dove sono cominciati ufficialmente i lavori per la realizzazione del nuovo centro sportivo dei rosanero. Il presidente Dario Mirri al riguardo ha spiegato che “nelle intenzioni nostre e di chi porterà avanti i lavori c’è la volontà di trasferire la squadra in questa struttura a partire dal mese di marzo”, quando saranno pronti i due campi regolamentari, di cui uno di erba naturale (stesse dimensioni del Barbera: 112x73 metri) e uno sintetico, più la club house per ospitare giocatori e staff tecnico. Il centro prevede poi la realizzazione di una palestra a vetri, di spogliatoi, sale per le conferenze, appunto la club house (che diventerà in seguito anche il luogo di ritrovo della squadra Primavera). “Questa è una casa e una base. Dopo 122 anni il Palermo ha trovato finalmente la sua dimora, e ci sono voluti anni per individuarne una che potesse fare al caso di questa gloriosa società. Dopo i tanti giorni di festa per le promozioni ottenute sul campo, questa è certamente un’altra giornata da ricordare nella storia del club”, ha aggiunto Mirri. Presenti alla cerimonia di inizio lavori il presidente della Regione Sicilia, Renato Schifani, il presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, e una delegazione della prima squadra, capitanata dal tecnico Eugenio Corini e dal direttore sportivo Leandro Rinaudo. Proprio Schifani, a margine della breve cerimonia, si è intrattenuto con Corini, dicendosi contento di averlo rivisto a Palermo. “La città è molto legata alla sua figura, anche in questa veste di allenatore, nella quale eredità il grande legame che strinse da calciatore. L’augurio è che possa condurre la squadra verso le posizioni che merita”, ha detto Schifani, con Corini che ha sentitamente ringraziato.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...