Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lo Spezia vince l'anticipo. Reggina, è quasi Lega Pro

Ebagua e Bellomo in extremis marcano il tabellino degli spezzini. Per gli amaranto, momentaneo pari di Fischnallertwitta

venerdì 2 maggio 2014

LA SPEZIA - Una reti al termine del tempo regolamentare, firmata da Bellomo, dà il successo nell'anticipo allo SPezia, sulla Reggina. Per gli uomini di Mangia, è ingresso in zona play off, mentre per quanto riguarda la Reggina, la terza sconfitta consecutiva vuol dire quasi Lega Pro: se Novara e Cittadella dovessero vincere domani, gli amaranto sarebbero matematicamente retrocessi. Si parte a ritmi piuttosto intensi: la Reggina si fa vedere con Sbaffo al 10', poi arriva il vantaggio di Ebagua al 12': cross in area di Scozzarella e Ebagua anticipa Lucioni mettendo in rete. La Reggina regisce immediatamente, con Lucioni che manda di poco alto. Amaranto pari al 24': su errore difensivo di Lisuzzo, Fischnaller ne approfitta e, solo davanti a Leali piazza il pallone nell'angolo in basso a destra. Nella ripresa, Ferrari apre le danze impegnando, di testa Pigliacelli, poi ci prova Barillà con un tiro che sibila a lato. Nel finale, lo Spezia colpisce: Pigliacelli sbaglia l'uscita e Bellomo insacca da posizione defilata di piatto sinistro il 2-1 finale.

Tutte le notizie di Reggina

Approfondimenti

Commenti