Venezia, Felicioli positivo al virus: match col Pordenone in dubbio

I giocatori rimangono in "isolamento fiduciario": non essendoci ancora la quarantena individuale, la sfida con i ramarri rischia di non disputarsi
Venezia, Felicioli positivo al virus: match col Pordenone in dubbio© Getty Images

VENEZIA - Proprio ora che la Serie A e la Serie B scaldano i motori per l'agognata ripresa, il Venezia (suo malgrado) spaventa tutti: il terzino dei veneti Gian Filippo Felicioli è risultato infatti positivo al coronavirus, il primo caso dopo l'annuncio della ripresa dei tornei. Il ragazzo, che attualmente si trova in isolamento fiduciario presso la propria abitazione, "è asintomatico, in buone condizioni, ed è costantemente monitorato dall’Asl competente e dallo staff medico del club". Lunedì sera il Venezia aveva annunciato un caso positivo al quinto giro di tamponi, confermato poi oggi dall'esito di un sesto giro di test. Fortunatamente nessun altro calciatore o membro dello staff pare sia contagiato, ma tutta la rosa è in "isolamento fiduciario", mentre gli allenamenti sono stati interrotti in attesa di ulteriori disposizioni delle autorità competenti. Non essendo stato ancora ufficializzato il via libera alla quarantena individuale, la sfida di sabato 20 giugno col Pordenone è fortemente in dubbio. Previsti due ulteriori cicli di controlli: mercoledì 17 e giovedì 19.

Spadafora: "Serie A ripresa? Non si può paragonare al calcetto.."
Guarda il video
Spadafora: "Serie A ripresa? Non si può paragonare al calcetto.."

Spadafora: "Campionato in chiaro? Ci stiamo riuscendo"
Guarda il video
Spadafora: "Campionato in chiaro? Ci stiamo riuscendo"

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...