Bambole a pagamento a Barcellona: scoppia la polemica

Bambole a pagamento a Barcellona: scoppia la polemica

L'idea è venuta ad una agenzia di appuntamenti spagnolatwitta

giovedì 2 marzo 2017

BARCELLONA - Per chi cerca sesso a pagamento, Amsterdam e le sue vetrine rischiano di diventare preistoria. A fare un tuffo nel futuro è Barcellona, dove una settimana fa ha aperto i battenti 'Lumidolls', la prima agenzia di appuntamenti con 'bambole sessuali'.  Il costo? E' di 80 euro all'ora e i clienti potranno persino scegliere i vestiti, la situazione e l'ambiente in cui incontrarle. Disinfettate dopo ogni incontro, per strappar loro un focoso tête-à-tête e avere l'indirizzo sarà però necessario fissare prima un appuntamento. Questione di privacy. La notizia non è così divertente per tutti gli spagnoli: la polemica è iniziata sui social, dove molte persone hanno trovato di cattivo gusto l'iniziativa.

Tutte le notizie di Social

Approfondimenti

Commenti