Juve, Vlahovic: "Serbia, finalmente sono di nuovo qui. Fiducia del ct? Fondamentale"

L'attaccante bianconero vuole rilanciarsi con la sua nazionale: "Sono pronto e molto felice di essere ancora tra i convocati di Stojkovic"
Juve, Vlahovic: "Serbia, finalmente sono di nuovo qui. Fiducia del ct? Fondamentale"© EPA

BELGRADO (SERBIA) - "Non vedevo l'ora di essere di nuovo a Stara Pazova. L'ultima volta avevo avuto dei problemi fisici, ma il ct mi è venuto sempre incontro e devo ringraziarlo per avermi aiutato a guarire dall'infortunio nel miglior modo possibile", così Dusan Vlahovic, attaccante della Serbia e della Juventus, in vista dell'impegno in Nations League che vedrà impegnata la sua nazionale contro la Svezia sabato 24 settembre a Belgrado. Intervistato dai canali ufficiali della selezione serba, Vlahovic ha anche sottolineato quanto sia importante la chimica di squadra: "Sono venuto anche durante il processo di recupero per fare il tifo per i miei compagni ed è il minimo che potevo fare per la mia nazionale in quel momento", ammette l'attaccante della Juve che poi aggiunge: "Ora sono pronto e molto felice di essere di nuovo tra i convocati. Non vedo l'ora di giocare contro Svezia e Norvegia". 

Da Paredes a Danilo, da Milik a Di Maria fino a Vlahovic: la Juventus-Nazionale
Guarda la gallery
Da Paredes a Danilo, da Milik a Di Maria fino a Vlahovic: la Juventus-Nazionale

Serbia, Vlahovic: "La fiducia del ct per me è fondamentale"

E' un Vlahovic carico e con un ritrovato entusiasmo quello che si appresta a indossare la maglia della Serbia. Un'euforia alla base della quale non può che esserci la fiducia totale del ct serbo, Dragan Stojkovic: "La fiducia dell'allenatore significa molto per me", afferma Vlahovic. "Anche nel periodo in cui non giocavo molto nel mio club, sono stato convocato in nazionale maggiore e ho sempre dato il massimo per contribuire a ottenere un risultato positivo. Ero il più giovane della squadra fino a questo momento, ora però c'è Stefan Mitrovic". Sugli obiettivi da raggiungere con la maglia della Serbia, Vlahovic ha le idee chiare: "Conquistare il massimo dei punti nelle ultime due partite e ottenere il piazzamento nel girone A della Nations League. Sarà importante anche per il prossimo ciclo di qualificazioni all'Europeo del 2024".

Niente ribaltoni, Juve avanti con Allegri
Guarda il video
Niente ribaltoni, Juve avanti con Allegri

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...