È scomparso il più grande

IL Guerino dedicato a Diego Armando Maradona è in edicola dal 12 dicembre  in allegato a Tuttosport

È scomparso il più grande

Ha scritto Leonardo Sciascia: “...Quella che diciamo l’umanità, e ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà. Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, ché mi contenterei l’umanità si fermasse ai mezz’uomini. E invece no, scende ancor più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi. E ancora più giù: i pigliainculo, che vanno diventando un esercito. E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre”.

Diego Armando Maradona era un Uomo. Indegni, invece, di appartenere anche alla quinta categoria poiché sciacalli e avvoltoi, sono stati coloro che nei giorni della sua morte si sono aggirati a Baires e in Italia, sui giornali, nelle fogne del web, alla radio e in tv, sputando sentenze invereconde, arrogandosi il diritto di trinciare giudizi tanto sommari quanto farciti di ipocrisia, immemori di ciò che ammonisce la massima evangelica: “Non giudicare se non vuoi essere giudicato”. Intanto passa,  il tempo, ma non lenisce il dolore per la scomparsa del Più Grande. Noi che l’abbiamo amato e lo ameremo per sempre, sappiamo perché siamo così tristi: perché Diego ci ha reso così felici. Ha reso così felici tutti noi che amiamo il calcio, che viviamo il calcio e siamo miliardi, come miliardi sono le emozioni, i pensieri, le lacrime che ci accompagnano da quel 25 novembre. Ancora, non riusciamo a farcene una ragione: il Dieci se n’è andato all’improvviso e per sempre e la commozione universale che ha suscitato è lì ad attestarne la grandezza inarrivabile, checché ne dicano le prefiche, gli opinionisti della spazzatura, i moralisti un tanto al chilo . Abbiamo visto molti uomini e molte donne piangere. Abbiamo fotografato gli occhi umidi degli eroi di ogni sport e di ogni latitudine inchinatisi davanti a Diego, preda di un irrefrenabile moto dell’anima. Abbiamo raccontato il dolore profondo, vero, squassante, di Napoli e dei napoletani, ché Maradona era un argentinonapoletano o un napoletanoargentino, le due metà della stessa mela. Abbiamo visto e rivisto i suoi gol, le sue magie, le sue interviste, i suoi sorrisi. Ora le raccontiamo qui, sul Guerino che lui molto ha amato, ricambiato. Hasta sempre, Diego. Hombre vertical".

Allegato in vendita opzionale a Tuttosport  non vendibile separatamente. € 7,90 più il costo del quotidiano.
Se non lo trovi in edicola potrai richiederlo all’indirizzo mail maradonainfinito@tuttosport.com specificando il tuo nome, cognome e gli estremi di un’edicola (località, indirizzo e codice edicola) ove effettuare l’invio.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti