eSports: Carrera entra nel network VPL
0

eSports: Carrera entra nel network VPL

Virtual Pro League lancerà, per il prossimo mese di settembre, il torneo “Carrera Championship”. E’ la seconda “celebrity” ad aver aderito alla piattaforma internazionale

lunedì 3 giugno 2019

Cresce il progetto VPL, nuova piattaforma digitale specializzata in eventi eSport on/offline. Dopo l’ingresso dell’icona giallorossa Francesco Totti anche Massimo Carrera, indimenticato campione di calcio legato a diverse esperienze sportive (prima nel Bari calcio, poi soprattutto con la Juventus e, infine, con l’Atalanta) ha scelto di aderire ai progetti di eSport “targati” Virtual Pro League. 

Anche in questo caso nascerà un torneo “personalizzato” denominato “Carrera Championship”. Si tratta di un torneo online collegato al popolare videogioco “Fifa19” (nelle modalità 1vs1e 11vs11) per le console PS4 e Xbox One (oltre al più tradizionale pc).

L’ex campione bianconero crede fortemente nello sviluppo degli sport elettronici. L’operazione rientra nel più generale progetto di internazionalizzazione di VPL ,che vuole crescere in alcuni mercati strategici tra cui la Russia. Massimo Carrera è una vera e propria icona a Mosca, grazie al fatto di aver vinto, nel biennio 2016-2018, il titolo nazionale e una Supercoppa con lo Spartak Mosca, tra i football club più popolari della Russian Premier League (RPL), l’equivalente della serie A italiana. 

Il progetto sarà gestito da “VirtualProLeague”, startup specializzata in eventi eSport on/offline. E’ una delle più importanti community digitali, con oltre 35mila “videoludici” coinvolti in tornei (su diversi titoli, oltre Fifa19), grazie ad un network di 12 Paesi collegati in Rete (oltre all’Italia anche Russia, Ucraina, Arabia Saudita, Turchia, Germania, Inghilterra, Polonia, Spagna, Francia, Portogallo e Iraq).

La nuova piattaforma, specializzata sul mercato eSport (con sede a Roma), è gestita dai manager Enrico Ceniccola ed Ilaria Fiorensoli (con esperienze pluriennali nel mondo dello sport, marketing, eventi ed entertainment). I soci fondatori di VPL sono Davide Andrea Castaldo e Gianmaria Giuseppe Pelli.

Massimo Carrera ha aderito con entusiasmo all’idea di lanciare un campionato che porti il suo nome”, ha spiegato Enrico Ceniccola (VPL). “Sarà un torneo aperto a tutti gli appassionati di eSports, non solo in Italia e/o Russia. Tra le idee anche quella di organizzare un maxi evento di entertainment per la finale nel cuore di Mosca (il torneo online partirà, come il Totti Championship, nel mese di settembre). Crediamo possa essere una grande opportunità per aziende italiane interessate a questo specifico mercato. Carrera in Russia è una star assoluta, seguito da migliaia di fans e media. Ma le sorprese non finiscono con queste due celebrity. Stiamo lavorando infatti, come VPL, anche al mercato spagnolo. Nelle prossime settimane sveleremo una novità sempre nel settore eSport per il territorio iberico”.

La struttura italiana lavorerà, nei prossimi mesi, su diverse direttrici: allargamento della community videoludica, internazionalizzazione del brand (puntando all’apertura di nuovi mercati esteri e all’abbinamento con football club radicati nei territori, attraverso la collaborazione dell’avvocato Angelo Massone), ricerca sponsor a supporto di eventi, e, infine, coinvolgimento di celebrities. Ovvero campioni sportivi in attività o legends, che potranno lanciare eventi “firmati”, come il “Totti Championship”, o partecipare a tornei eSport con squadre a proprio nome. Le competizioni VPL, quest’anno si amplieranno, andando oltre i titoli calcistici.

Commenti