NBA 2K League: iniziano le danze
0

NBA 2K League: iniziano le danze

Dopo il Tip-Off Tournament, che si era concluso con la vittoria dei 76ers Gaming, il primo ranking vedeva proprio la franchigia di Philadelphia come squadra da battere, forte della fetta di montepremi appena incassata e delle prestazioni del playmaker Radiant, MVP del torneo.

mercoledì 17 aprile 2019

Le rivali partono all'inseguimento, e la regular season si apre con un turno d'esordio ricco di colpi di scena ed episodi spettacolari. La partita della notte è senza dubbio la sfida al doppio overtime tra Bucks e Blazer5. Punteggio stellare, 68 a 67, e Bucks che scoprono un nuovo leader in Arooks, 41 punti e 8 triple per lui, insieme a 7 assist. Arooks si lancia verso una candidatura per il premio di MIP, Most Improved Player, intenzionato ad affermarsi tra i migliori talenti della lega dopo un primo anno di alti e bassi.

I 76ers non deludono e superano i Raptors per restare imbattuti, mentre le due favorite della vigilia, Blazer5 e i campioni in carica Knicks, rimediano altre due sconfitte. Scattano anche le prime scintille, che faranno la gioia di chi preferisce vedere un po' di maniere forti, sia sul parquet che sui campi da basket digitali. Hawks Talon e Celtics Crossover si trovano di fronte per rinverdire una rivalità che ha animato anche le due franchigie reali, dai duelli tra Larry Bird e Dominque Wilkins negli anni '80 ai più recenti scontri playoff tra 2008 e 2010. Forse i nervi sono tesi per via dell'ex di turno, il lungo Arsonal, che i Celtics non hanno trattenuto lasciandolo libero di accasarsi ad Atlanta. Arsonal si vendica con 18 punti e 18 rimbalzi, poi tra le due squadre vola qualche parola di troppo nel consueto giro di strette di mano post-partita, e si passa ai fatti con un paio di spintoni, prima dell'intervento dello staff. Il risultato? Una partita di squalifica a testa per oFab e Dat Boy Shotz, entrambi elementi imprescindibili per le rispettive squadre.

TOP. I Nets Gaming, uno dei team all'esordio assoluto, stanno sorprendendo in positivo; raccolgono uno scalpo di prestigio, quello dei Magic, e si godono le prestazioni del MVP delle scorse Finals, NateKahl, appena strappato ai cugini newyorkesi dei Knicks. Noto come specialista difensivo, nella sua nuova squadra NateKahl si sta invece affermando come giocatore a tutto tondo, capace di guidare i compagni con la sua esperienza di altissimo livello.

FLOP. I T-Wolves, un'altra squadra esordiente, hanno disputato un Tip-Off Tournament superiore alle aspettative, ve ne abbiamo parlato la settimana scorsa. Hood e soci, però, si sono fatti prendere la mano vantandosi un po' troppo tra interviste e social network. “Ci piace avere un bersaglio sulla schiena” aveva detto il rookie BearDaBeast. “Il resto della lega deve sperare che non ingraniamo mai la marcia giusta”. Intanto, i T-Wolves rimediano un sonoro 80-57 dai Bucks, che per tutta risposta li prendono di mira su Twitter.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Nba 2K League

Commenti