NBA 2K League: il riassunto della Week 7
0

NBA 2K League: il riassunto della Week 7

La NBA in carne e ossa è nel bel mezzo del suo atto conclusivo, le Finals, mentre la sua controparte digitale ha passato la boa di metà stagione: è tempo di stilare i primi bilanci e valutare sorprese e delusioni.

venerdì 7 giugno 2019

Le squadre di fondo classifica sono ormai lontane dall'ottavo posto utile per qualificarsi ai playoff, ma come sempre c'è una carta che può ribaltare la partita: tra due settimane si disputerà The Ticket, il torneo che – come da titolo – garantisce un posto nella griglia playoff al vincitore, indipendentemente dalla sua classifica. L'anno scorso iniziò da lì la cavalcata dei Knicks Gaming, poi vincitori del campionato in una clamorosa rimonta.

Ma diamo per prima cosa uno sguardo ai piani alti della lega. La striscia d'imbattibilità dei Mavs Gaming si arresta, e adesso vengono appaiati dai Blazer in cima alla classifica. Dimez e compagni hanno avuto la peggio nell'incontro di cartello della serata, la sfida coi 76ers, ma vista la caratura degli avversarsi – seppure in declino rispetto a inizio stagione – le quotazioni dei Mavs non escono ridimensionate. Sono proprio i 76ers a rialzare la testa invece, e si godono i 39 punti del cecchino ZDS (9 triple a bersaglio).

Continua la marcia della sorpresa più brillante della stagione, i Warriors Gaming, che collezionano un altro scalpo importante: quello dei Pacers, agguerritissimi all'esordio e adesso con le polveri bagnate, ma sempre saldi nella zona playoff. Risalgono anche i Magic, col playmaker Rizey che guadagna addirittura il trofeo di MVP della settimana e lancia la sua candidatura per il premio di Rookie of the Year: 20 punti e 12 assist di media in due vittorie consecutive.

A proposito di strisce vincenti, battono un colpo anche i Celtics Crossover di oFab, miglior assistman del campionato che va a un soffio da una storica prestazione da 20+20. Due successi di fila per i verdi di Boston, di cui uno contro i derelitti Knicks, e improvvisamente i playoff distano solamente una vittoria: sarà una battaglia avvincente fino all'ultima giornata, perché al momento ci sono otto squadre che sgomitano per gli ultimi posti disponibili.

TOP. I Cavs Legion, vogliosi di confermare una stagione positiva, sono forse il team più caldo del campionato. Si sono sollevati dalle paludi di metà classifica grazie a quattro vittorie di fila in due settimana, e nella notte si rendono protagonisti della partita più avvincente dell'anno. Sotto di 16 punti nell'ultimo quarto contro i T-Wolves Gaming, riescono a ribaltare la situazione con una difesa indiavolata e un attacco precisissimo. Negli ultimi 22 secondi, con tre punti da recuperare, rubano due palloni agli avversari e piazzano il sorpasso con una sonora schiacciata di Trey.

FLOP. Se c'è una squadra che sta rimpiangendo una mossa compiuta in off-season, si tratta sicuramente dei Pistons Gaming. La decisione di rinunciare al loro giocatore di riferimento, Let's Get it Ramo, non confermandolo nel roster della nuova stagione, fece molto parlare negli scorsi mesi. Adesso Ramo si è accasato ai Pacers, uno dei team più temibili del campionato, con grande voglia di rivalsa, mentre i Pistons GT sono scivolati sul fondo della classifica, da dividere coi Lakers e i Knicks. Una sola vittoria, ottenuta nella seconda settimana, poi otto sconfitte. Un risultato assai inferiore alle aspettative per una squadra che l'anno scorso aveva raggiunto comodamente i playoff: a questo punto, solo un improbabile successo a The Ticket li può salvare.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Nba Basket 2K League

Commenti