E3, non solo gaming: Nintendo porta l'esport di Super Mario e non solo
0

E3, non solo gaming: Nintendo porta l'esport di Super Mario e non solo

L’E3 2019 di Nintendo si aprirà domani con una serie di tornei esport, tra cui uno dedicato a Super Mario.

venerdì 7 giugno 2019

Si chiama Super Mario Maker 2 Invitational 2019 e vedrà quattro giocatori tra i migliori al mondo battersi per il primato mondiale e uno speciale trofeo. La sfida verrà disputata su una serie di livelli creati appositamente per l’occasione con il nuovo videogioco dell’idraulico baffuto in arrivo a fine giugno su Nintendo Switch.

Nel frattempo si terranno anche le finali dei due titoli di punta dell'esport targato Nintendo: Splatoon 2 e Super Smash Bros Ultimate. L’apice del lungo percorso competitivo di questo 2019 sarà questo weekend, quando entrambe giungeranno alle ultime battute con le finalissime mondiali che si disputeranno in occasione dell’E3 2019, la più importante fiera al mondo dedicata ai videogiochi. Quella tra l’8 e il 9 giugno sarà una serata totalmente dedicata al grande esport targato Nintendo, in cui i migliori team di Splatoon 2 e Super Smash Bros. Ultimate da tutto il pianeta si sfideranno per ottenere i primati mondiali.

Ad aprire le danze sarà però una competizione nuova e inusuale per il mondo degli sport elettronici competitivi: a partire dalle 20:00 di domani prenderà il via infatti il Super Mario Maker 2 Invitational 2019, il torneo dedicato al nuovissimo videogioco dell’idraulico baffuto in uscita il 28 giugno su Nintendo Switch. Quattro top player si sfideranno, come anticipato, per aggiudicarsi il titolo di Campione e uno speciale trofeo attraverso una serie di livelli di Super Mario creati dal team di Nintendo Treehouse, divisione interna di Nintendo of America. Super Mario Maker 2 permette infatti di creare i propri livelli personalizzati scegliendo tra un’infinità di elementi, oggetti e nemici, dando sfogo alla propria creatività e portando in vita le proprie idee da level designer. Il torneo si terrà all’interno dell’hotel The Theatre at the Ace di Los Angeles e si dividerà in tre differenti round che metteranno alla prova l’abilità dei partecipanti di portare a termine un livello nel minor tempo possibile. Il primo li vedrà sfidarsi uno contro uno, mentre nel secondo saranno divisi in due squadre: solo i due giocatori del team vincitore passeranno al terzo e ultimo round, quello della finale, dove torneranno ad affrontarsi in singolo su quattro differenti livelli.

Subito al termine del Super Mario Maker 2 Invitational 2019, verranno trasmessi lo Splatoon 2 World Championship 2019 e il Super Smash Bros. Ultimate World Championship 2019 3vs3, per almeno 6 ore di imperdibili sfide esport.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Nintendo e3 super mario

Commenti