Matthew Haag ammonito da ESL per aver violato le proprie normative

0

Il CEO dei 100 Thieves ha violato le normative legate al Copyright di ESL, trasmettendo una LIVE non autorizzata di Counter Strike

Matthew Haag ammonito da ESL per aver violato le proprie normative
© 100 Thieves
giovedì 22 ottobre 2020

Durante la finale dell'Intel Extreme Master 2020 disputata dai 100 Thieves, il CEO Matthew "Nadeshot" Haag è stato ammonito dallo stesso ente organizativo del torneo per aver trasmesso una Live Streaming della partita giocata dai suoi atleti, senza alcuna autorizzazione.
Durante la live che vedeva protagonisti i finalisti dell'Intel Extreme Master di New York, FURIA e 100 Thieves, Matthew Haag avrebbe ritrasmesso la stessa identica diretta streming di ESL, nel proprio canale Twitch, violando alcune delle normative più importanti dettate dall'organizzazione stessa del torneo.

ESL penalizza Matthew Haag dei 100 Thieves

Matthew "Nadeshot" Haag non sta passando sicuramente uno dei suoi migliori periodi. Solamente pochi giorni fa ha infatti deciso di abbandonare il progetto di Counter Strike: Global Offensive legato ai 100 Thieves, Club da lui gestito.

Quella che infatti stavano giocando i ragazzi americani era l'ultima partita ufficiale sotto quella maglia che per mesi hanno indossato con orgoglio. Orgoglio dimostrato solamente a tratti invece, da parte di Matthew, che appena dopo il rientro da un lungo viaggio durato più di dodici ore, ha deciso di non seguire minimamente la partita dei propri atleti.

Gesto che gli è costato sicuramente un pessima reputazione all'interno della comunità di Counter Strike. Specialmente quando, oltre a non seguire la Live, si è messo a giocare a Call of Duty, trasmettendone anche i contenuti come se niente fosse.

I fan non hanno avuto alcuna pietà, e si sono scagliati contro il giovane imprenditore, accusandolo ed offendendolo anche pesantemente. Nonostante i metodi poco consoni, alla fine vincerà il bene, e Matthew abbandonerà il suo momento di relax, per trasmettere in diretta la Live della finalissima dell'Intel Extreme Master 2020.

Non curante però della normative legate al Copyright di ESL Play, Nadeshot viola alcune delle regole fondamentali, costringendo lo stesso ente che ospitava il Torneo, ad ammonirlo. Da quel momento in poi sarà vietato a Matthew di proseguire ulteriormente la diretta Streaming su Twitch. Deciderà dunque di tornare, ancora più nervoso di prima, a trasmettere su Call of Duty.

counter strike Intel Extreme Master esl 100 thieves

Caricamento...