CSGO: 12 team ed montepremi milionario per la 2° edizione delle Flashpoint Series

B Site rinnova le Flashpoint Series di CS:GO con una nuova edizione a cui prenderanno parte 12 team che si contenderanno il montepremi di 1 milione di dollari

© Flashpoint

Ad Aprile scorso la prima edizione delle Flashpoint Series di CS:GO ci aveva lasciato con una straordinaria vittoria dei MAD Lions nella finalissima, vista da più di 270mila spettatori, contro i MiBR.

Da quel momento e visto il successo della competizione B Site, società organizzatrice delle Flashpoint Series non è certo rimasta con le mani in mano, ed oggi è ufficiale che sta per cominciare la seconda edizione del torneo di CS:GO.

A contendersi il montepremi di un milione di dollari (la cui metà è riservata al team vincitore) saranno dodici squadre: oltre ai due team finalisti nella prima edizione avremo gli altri cinque "partner teams" (ossia le squadre che sono anche comproprietarie della lega, c0ntact Gaming, Cloud 9, Dignitas, Team Envy, Gen.G Esports) ai quali si uniranno cinque team (BIG, OG, Fnatic, forZe eSports e Virtus.pro), grazie al successo nella fase di qualificazione o all'invito diretto degli organizzatori.

Tutte le squadre che prenderanno parte alla seconda edizione delle Flashpoint Series dovranno obbligatoriamente stabilirsi in Europa dove, proprio come succede nell'NBA, prenderanno parte ad una quarantena volontaria insieme agli altri membri dei team (allenatori, manager, etc.) e dello staff di produzione della competizione, al fine di assicurare lo svolgimento in sicurezza del torneo.

L'inizio della seconda edizione delle Flashpoint Series è per il 10 novembre, quando prenderà il via la fase a gruppi del torneo (che si concluderà 12 giorni dopo, il 22 novembre). A seguire si svolgerà la fase dei playoff, tra il 30 novembre ed il 5 dicembre, mentre il 6 dicembre avrà luogo la finalissima della competizione.

Commenti