FUT Champions Cup 6: Londra è la città di Msdossary
0

FUT Champions Cup 6: Londra è la città di Msdossary

Da Venerdì 5 a Domenica 7 si è svolta presso la Gfinity Arena di Londra, la sesta ed ultima FUT Champions Cup dell’anno competitivo di FIFA 19.

mercoledì 10 aprile 2019

Durante la prima giornata, un problema ai server Xbox ha costretto a rimandare alcune partite al giorno seguente, in cui si sono disputati anche i match del round svizzero e degli ottavi della console PS4. Domenica, l’ultimo grande torneo prima dei Playoff, si è concluso partendo dalle sfide dei quarti fino al match della Grande Finale.

Su Console PS4, dal primo turno, sono stati eliminati molti debuttanti e alcuni nomi importanti come il tedesco Eisvogel, lo spagnolo JraLion, l’americano Christopher Holly e l’olandese YimmieHd. Hanno passato il turno, con il risultato di 3-2, i tedeschi Dr Erhano, TimoX e MoAubameyang, il player del team North, Marcuzo, l’australiano Futwiz Marko, il brasiliano Flavio Brito, l’inglese Shellz, il danese Ustun, il portoghese Tuga810 e il player americano dei Complexity Gaming, Joksan Redona. Con il punteggio di 4-1 hanno avuto accesso agli ottavi, i francesi Gilles del Lille e MaestroSquad del team Vtality, il polacco Damie della Roma eSports, e Nicolas Villalba e The StrxngeR del Basilea eSports. L’unico imbattuto della prima fase è Lev Vinken, che ha concluso con un record di 5-0.

Agli Ottavi, Lev vinken batte FUTWIZ Marko per 6-1, Marcuzo elimina Tuga810 per 4-3, il danese Ustun sconfigge l’austriaco The StrxngeR per 6-5, mentre Nicolas del Basilea eSports regola Flavio Brito con un netto 2-1. Dall’altra parte del bracket, Shellz vince contro DamieHulk per 4-1, Joksan batte MoAubameyang per 6-4, Timox regola Gilles del Lille per 4-3 e durante l’ultimo match, MaestroSquad surclassa di forza il veterano DrErhano con un sorprendente 7-1.
Nei Quarti, Lev Vinken batte Marcuzo per 4 a 2, Ustun elimina Nicolas Villalba con uno straordinario 7-5, Shellz polverizza Joksan per 8-1, mentre MaestroSquad esulta vincendo contro Timox per 5-2.

Alle Semifinali, Lev Vinken vince il match di andata contro Ustun per 3-2, mentre nel ritorno l’olandese riprende una partita che si era clamorosamente ribaltata e porta la partita sul 3-3, tramite il quale il giocatore dei FaZe Clan accede alla Finale. Invece, nell’altra sfida tra Shellz e Marcuzo succede di tutto: l’inglese batte nella gara di andata il player francese per 3-0; nel ritorno MaestroSquad si rinforza e porta il match ai supplementari che termineranno con un punteggio di 1-1, portando il match sul 5-5 e quindi ai calci di rigore. Dopo un tira e molla infinito, Shellz viene condannato dall’ottavo rigore di Paolo Maldini, in cui la palla sbatte clamorosamente sul palo, per poi terminare fuori dalla porta. Con questo avvenimento finale, MaestroSquad passa all’ultima sfida della console Sony.

In Finale, Lev Vinken perde la partita di andata contro il player dei Vitality per 2-0, mentre nel ritorno un inoffensivo pareggio di 2-2 chiude la pratica e porta il punteggio finale sul 4-2 per MaestroSquad, che passa in questo modo alla Grande Finale.

Su Xbox One, hanno lasciato il torneo alla prima fase, l’australiano Futwiz Jamie con un punteggio di 0-3, i francesi AeroGFIFA e Herozia con il record di 1-3, i tedeschi Sakul e BlackArrow e il canadese GoalMachine del team Rogue. Sono passati con lo score di 3-2, i pro player degli Hashtag United, ovvero Ryan Pessoa e Harry Heshketh, i loro connazionali Tekkz e Lyricz, l’australiano Marcus Gomes, l’americano Joey Calabro, il colombiano Janoz, i brasiliani NSE TMaicel e iBattleCat e il francese Rafsou dei Vitality. Con il record di 4-1 sono avanzati agli ottavi, gli inglesi Tass e Stokes, il francese Daxe, il tedesco DerGaucho e l’arabo Msdossary. Unico giocatore a concludere con il punteggio di 5-0, sarà il tedesco Megabit, che ha affrontato avversari temibili come Daxe e Joey Calabro.

Durante la fase ad eliminazione diretta, Nse TMaicel sorprende tutti e con un punteggio di 5-4 surclassa l’imbattuto Megabit e passa ai quarti, mentre Tekkz vince contro Janoz con un netto 4-0. La sfida inglese tra Tom Stokes e Lyricz termina 6-5 per il player dei Rebel, e Hashtag Harry elimina le speranze del tedesco DerGaucho con un rocambolesco 6-5. Il big match tra il francese Daxe e l’americano Joey Calabro finisce 4-3 per il giocatore dell’Ajax, mentre il brasiliano iBattleCat manda a casa per 5-2 il giocatore francese Rafsou dei Vitality. Negli ultimi due incontri, FaZe Tass passa al turno successivo grazie ai tiri dal dischetto, che eliminano l’inglese Ryan Pessoa; mentre Msdossary polverizza Marcus Gomes con uno straordinario 9-1 e avanza ai quarti.

Nei Quarti, termina la corsa di NSE TMaicel, battuto per 6-4 da Donovan Hunt. Rebel Stokes vince un altro derby contro Hashtag Harry con un punteggio di 6-1; iBattleCat si dimostra fortunato dopo la vittoria ai rigori contro Joey Calabro, mentre il player sconsolato sarà FaZe Tass, che ha giocato male questa fase e ha concluso il torneo con un’eliminazione a dir poco eclatante: 0-7- contro Msdossary, che sembra ormai essere tornato in ottima forma.

Nelle Semifinali, F2Tekkz vince contro Tom Stokes nel match di andata con un netto 3-0, mentre nel ritorno un pareggio di 2-2 porta il risultato sul definitivo 5-2 per Donovan Hunt. Nell’altra sfida tra Msdossary e iBattleCat, il giocatore arabo dimostra astuzia e potenza e regola in entrambi i match (per 2-1 e 3-1) il brasiliano che aveva reagito, sapendo già di trovare un avversario temibile e quasi impossibile da battere.

In Finale, Msdossary vince la gara di andata contro Tekkz per 2-0; nel ritorno il player inglese rimonta la partita portandosi al 30’ minuto già sul 3-0, ma da questo momento in poi Msdossary cambia strategia e chiude il primo tempo sul 3-1. Nel secondo tempo Donovan segna e si porta sul 4-2, ma la reazione del giocatore arabo è entusiasmante: nel giro di 10 minuti fissa il punteggio sul 4-4, tramite il quale porta il risultato finale sul totale di 6-4 per lui, che passa alla Grande Finale.

Nella Grande Finale, Msdossary vince il match di andata con uno straordinario 5-0 contro MaestroSquad, che nel ritorno segna un solo goal nei minuti finali, portando il risultato su un definitivo 5-1 per il player arabo del team Rogue, che vince così la sesta edizione della FUT Champions Cup di FIFA19. Msdossary vince così il suo secondo trofeo della stagione dopo quello di Dicembre e riesce a dimostrare di essere ancora il campione del mondo della scorsa stagione. Londra è una delle città inglesi in cui Donovan Hunt disputa i vari tornei di FIFA. Il campione inglese non ha mai vinto nessuna coppa nella capitale inglese, esclusa la ePremierLeague e la FIFA eClub world Cup, che erano tornei in cui rientravano i vari club inglesi e internazionali. Sono stati disputati 6 tornei tra FUT Cup e LQE a Londra, e lui non è mai riuscito a vincere nessun torneo. Tutto ciò fa attualmente parte di un tabù che F2Tekkz dovrebbe cercare di liberarsi, soprattutto nei casi in cui la finale mondiale di Agosto si disputerebbe proprio a Londra, come l’anno scorso.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

msdossary Londra fut cup

Commenti