JJoNak, il campione di Overwatch lascia gli Excelsior dopo 4 anni

Le sue prodezze da flex support gli sono valse la vittoria di MVP della stagione 2018 ma il passaggio a Overwatch 2 potrebbe avere conseguenze inaspettate.

JJoNak, il campione di Overwatch lascia gli Excelsior dopo 4 anni

Pochi giocatori della Overwatch League sono sinonimo delle loro squadre quanto Bang "JJoNak" Sung-hyeon lo è per i New York Excelsior. Per la stagione 2022, invece, tutto cambierà. Gli NYXL hanno annunciato oggi che l'MVP della staigone 2018 della Overwatch League si sta separando dalla squadra per la quinta stagione della lega, che inizia nell'aprile 2022.

La storia di un campione

Per quattro stagioni consecutive, JJoNak ha mantenuto una posizione fissa come supporto flessibile degli Excelsior. È uno dei pochi giocatori della Overwatch League a far parte di una squadra e a rimanere attivo in quella squadra sin dall'inizio della lega nel 2018. Alla fine della stagione inaugurale, l'immacolato gioco nei panni di Zenyatta di JJoNak lo ha reso un chiaro candidato al titolo di MVP. Ha vinto il trofeo per il Most Valuable Player della prima stagione e ha guadagnato la sua skin in-game, Zen-nakji, che rimane ancora oggi una delle preferite dai fan e dagli appassionati dei flex support.

Un anno sfortunato

Gli NYXL hanno subito un'importante rimodulazione del roster prima dell'inizio della stagione 2021, lasciando a casa ciò che restava dell'ex squadra e mantenendo solo JJoNak. Nel corso dei mesi si è formata una squadra di talentuosi esordienti e titolari di altre organizzazioni della lega, ma non è stato abbastanza per resistere alle sfide della regione orientale nel 2021. Gli'Excelsior ha chiuso con un record negativo di 7-9 l'anno scorso. JJoNak non ha ancora rivelato i suoi piani futuri o dove sia diretto nella Overwatch League.

Alla ricerca di prospettive

La prossima stagione si giocherà sul sequel, Overwatch 2, ormai è confermato, quindi è probabile che il campione di origini coreane voglia vedere cosa bolle in pentola nel nuovo sparatutto e scegliersi un'organizzazione capace di valorizzare il suo stile di gioco. Visto il suo talento qualunque team, soprattutto nella regione orientale, sarà pronto a sborsare non poche decine di migliaia di dollari per avere il suo Zenyatta o la sua Ana a tenere in vita il resto della squadra.

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...