Twitch mette al bando alcune parole

A breve Twitch adotterà una nuova politica che vieterà parole come "simp", "virgin" ed "incel".

Twitch mette al bando alcune parole© Twitch

Una discussa notizia, riguardante Twitch, è arrivata in questi giorni, "colpendo" tutti gli utenti della piattaforma, soprattutto quelli di madrelingua inglese. A quanto pare una nuova politica verrà adottata da Twitch riguardo alcuni termini abusati negli ultimi periodi che, per la piattaforma di casa Amazon, hanno ormai raggiunto connotazioni negative elevate. Stiamo parlando dei termini "simp" (tonto), "virgin" (vergine) e "incel" (parola nata dall'unione di "involuntary" e "celibate", celibe involontario). Twitch ha deciso di entrare in gamba tesa su chiunque utilizzi questi termini, arrivando anche a bannare permanentemente dalla piattaforma, se usate con un forte connotazione negativa. Molti streamer, però, si son dichiarati in disaccordo con la nuova politica e c'è chi addirittura ipotizza di coniare nuovi termini per esprimere gli stessi significati. Non sappiamo ancora nel dettaglio le azioni precise che intraprenderà Twitch, ma sappiamo che questo veto inizierà ufficialmente il 22 gennaio 2021. Con questa vicenda la piattaforma di streaming di proprietà Amazon ha iniziato una vera e propria crociata contro qualsivoglia azione che possa minimamente discriminare od offendere uno degli utenti. E difficilmente Twitch smetterà di usare il pugno duro in questi casi.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...