Recap MSI 2018 - Semifinali
0

Recap MSI 2018 - Semifinali

Si sono ormai definite le due finaliste dei Mid-Season Invitational 2018, e gli scontri sono stati certamente appassionanti, non senza colpi di scena.

domenica 20 maggio 2018

RNG vs Fnatic

Game 1. La partita seguirà il ritmo dei Royal Never Give Up, ma i Fnatic riescono a tenere botta e a rispondere colpo su colpo, nonostante la grande prestazione di RNG Xiaohu. Il match è attivissimo, ricco di uccisioni e di grandissime giocate da parte di entrambe le squadre, ma dopo 35 minuti saranno i cinesi ad averla vinta.

Game 2. Questa volta saranno i FNC a dettare i ritmi di gioco e a rendersi pericolosi molto più dei RNG, tant’è che dopo 15 minuti il punteggio temporaneo sarà di 8-3 in favore degli Europei. Da sottolineare è sicuramente la grandissima prestazione di FNC Rekkles, che col suo Ezreal sembra poter fare ciò che vuole. Era successo molto di rado all’interno di questo torneo che il tiratore dei Fnatic si facesse notare, ma meglio tardi che mai.

Game 3. Altra grandissima prestazione dei FNC e specialmente di Rekkles: il punteggio finale non rende certamente giustizia agli europei, che usciranno sconfitti anche da questa partita. Singolare la scelta di Singed in corsia superiore, che non si vedeva da moltissimo tempo nella scena competitiva. Dopo quasi 50 minuti i Royal Never Give Up andranno a vincere la partita e a guadagnarsi l’accesso alle finali degli MSI 2018.

Flash Wolves vs KingZone DragonX

Game 1. La partita ha dei ritmi estremamente lenti, con i KZ che ripongono tutte le loro risorse (e uccisioni) nel loro midlaner. Il nuovo meta di Irelia mid sembra essere più vivo che mai, tant’è che sarà proprio questa corsia a definire l’esito della partita. I King-Zone guadagnano ben 3 draghi e in poco meno di 40 minuti riescono a chiudere la pratica Game 1.

Game 2. Al contrario della partita precedente, questa viene letteralmente dominata dai Flash Wolves, che sembrano aver ripreso in mano la situazione. FW Betty (Kai’Sa) è protagonista indiscusso di questa partita, grazie al suo campione che ha un grandissimo potenziale di scaling man mano che si va avanti con la partita. 8 uccisioni il bilancio finale per lui. 2 i draghi guadagnati dai FW nel corso della partita.

Game 3. Per la gioia di pochi e il disgusto di molti, torna Yasuo in corsia centrale nel competitivo, ma questa volta la sua prestazione sarà assolutamente valida e con pochissimi appunti da fare. La solita Kai’Sa di FW Betty tornerà a farsi valere, ma non sarà abbastanza: i King-Zone vinceranno il game dopo 30 minuti.

Game 4. Questo è il game che regalerà la definitiva vittoria al team Coreano dei King-Zone DragonX, che si fanno valere anche stavolta, andando in vantaggio sia di uccisioni che di oro, oltre a guadagnare ben 3 draghi. Straordinaria la prestazione di KZ Khan (Cho’Gath), che chiuderà con l’ennesimo clean sheet del torneo. Pratica archiviata in 36 minuti, dopo un ultimo bellissimo combattimento nella base dei Flash Wolves.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

msi rng fnatic kingzone flashwolves

Commenti

Potrebbero interessarti