LEC 2019 - Brutto passo falso per lo Schalke04
0

LEC 2019 - Brutto passo falso per lo Schalke04

Sconfitta inattesa per lo Schalke 04 che soccombe davanti a degli ottimi Origen, mentre tornano a vincere i Vitality e gli Splyce.

giovedì 14 febbraio 2019

Schalke 04 - Origen 0-1. I ragazzi dello Schalke si perdono in un bicchier d’acqua e scendono in campo senza mordente, senza idee e con poca voglia di fare. Questo cattivo mindset si comincia a notare già dalla Draft, in cui il coach decide di mettere in mano a S04 Odoamne un improbabile Ryze in corsia superiore, accompagnato da una Lissandra in quella centrale. OG Kold (Sejuani) sarà estremamente abile a sfruttare il vantaggio guadagnato da Kennen in toplane e contribuirà a regalare al suo compagno di squadra molto spazio per farmare in piena tranquillità. Il problema fondamentale per gli S04, però, è rappresentato dallo Yasuo di OG Nukeduck in corsia centrale, che letteralmente distrugge S04 Abbedagge (Lissandra, per l’appunto), e riesce a guadagnare un vantaggio eccessivo, che lo renderà inarrestabile.

SK - Rogue 1-0. Altra giornata, altra sconfitta per i Rogue, che non riescono a vincere nemmeno contro un altro team che non sta riuscendo a performare correttamente in questo Torneo. Bisogna dire, nonostante tutto, che in quanto almeno a uccisioni e Draghi, il team di Steve Aoki riesce quasi a tenere testa ai suoi avversari, ma ciò non sarà sufficiente per trovare la vittoria alla fine dei giochi. Bisogna fare i complimenti ad SK Crownshot (Lucian), vero MVP del match anche grazie a una sinergia quasi perfetta con SK Selfmade (Gragas) ed SK Pirean (Lissandra).

Splyce - Misfits 1-0. Misfits, che disastro! Dopo essere stati in vantaggio per l’intero match (combattutissimo ad ogni modo), basterà letteralmente un posizionamento sbagliato da parte di MSF sOAZ (Kennen) per dare il via al teamfight in corsia centrale che regalerà la vittoria agli Splyce. Il team di Febiven continua a mancare di risolutezza, e ciò si nota specialmente nel macro game, in cui sono pochissimi gli obiettivi guadagnati dal team e moltissime le occasioni regalate agli avversari. Ci auguriamo tutti che questi ragazzi si riprendano al più presto, perchè lo spettacolo visto nelle prime settimane era sicuramente migliore di questo.

Vitality - Excel 1-0. Come quando ci si complimenta con una squadra per aver giocato bene, bisogna anche essere in grado di riconoscere quando un team si trova in un momento negativo, ed è esattamente questa la situazione attuale dei Vitality, i quali vincono sì i game, ma lo fanno con estrema difficoltà e, a volte, grazie a dei gravissimi errori dei loro avversari. Questo match è la dimostrazione di quanto appena affermato: dopo una partita passata tra il lieve svantaggio e la parità, i VIT sono abili nello sfruttare un errore grossolano degli Excel in corsia centrale, riuscendo a trovare diversi “shut down” da parecchie centinaia di Gold e a vincere proprio in questo momento la partita.

G2 - Fnatic 1-0. Come da copione, i G2 riescono a sconfiggere con una facilità assurda anche gli avversari di questa nuova giornata: i Fnatic. Questi ultimi, invece, non riescono affatto a dimostrarsi competitivi e non hanno finestre per reagire allo splendido stile di gioco portato sulla Landa degli Evocatori da parte dei G2. Sarà proprio l’ex membro dei FNC, Caps (Zoe), a rappresentare la chiave di volta del match, insieme al suo jungler Jankos (Olaf), autore di una prestazione davvero ottima. Basteranno infatti soltanto 20 minuti a Perkz e compagni per vincere il game, stabilendo il nuovo record per la vittoria più veloce di questi LEC 2019.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

lec Schalke04 origen

Commenti