Sarà G2 contro Fnatic la finale della LEC

0

I G2 riescono a sconfiggere i MAD Lions strappando il biglietto per la finale, dove ad attenderli ci saranno i Fnatic

Sarà G2 contro Fnatic la finale della LEC
© @lolesports
domenica 19 aprile 2020

Nonostante la vittoria, rimangono però ancora troppi dubbi sui G2, team campione in carica che si prepara cosi ad affrontare una nuova finale.

Infatti la serie non è stata giocata al meglio, ed è stato possibile identificare con grande chiarezza tutti i difetti che hanno caratterizzato Perkz e compagni in questo 2020.

C'è da dire che neanche i Mad Lions sono riusciti ad esprimersi al meglio ed entrambe le squadre hanno fornito delle prestazioni non brillanti, in un serie caotica ed alcune volte quasi senza senso.

Se da una parte i MAD volevano farsi forza della loro irruenza ed incoscienza, dall'altro i G2 hanno risposto per le rime vincendo grazie alla loro superiorità meccanica individuale. Purtroppo, però, la mancanza di strategie uniformi (da entrambe le parti) ha reso le partite noiose e poco belle da vedere.

G2 sono sembrati confusi, senza idee e molto deboli in più zone del campo. Sono una squadra che ha molte criticità punibili, ma i MAD non sono stati in grado di farlo. Il positioning scellerato di Caps costringe il resto del team a delle giocate rischiose, che danno il fianco all'avversario in troppe occasione. I Leoni di Madrid non hanno colto questa opportunità, fermati dalla loro poco esperienza competitiva generale (ricordiamo che è un team di rookies).

Una debolezza marcata

Lo diciamo da inizio campionato, ma ormai è chiaro a tutti che Caps non riuscirà mai ad essere un adc "classico". Nella serie di ieri abbiamo visto, ancora di più, che i G2 giocano in modo tale da non far morire il loro carry in maniera eccessiva e gli danno moltissime risorse in mano. E quando gioca un carry immobile, la situazione peggiora. Purtroppo questo modo di giocare mette a rischio tutti gli altri componenti del team, che si devono esporre a troppi rischi inutili, ragalando eccessivi vantaggi all'avversario.

Nella serie contro i MAD LionsCaps ha cercato in tutti i modi la giocata assurda e l'aggressività estrema tramite dei posizionamenti al limite della denuncia. I suoi compagni sono stati bravi a soccorrerlo in ogni situazione, anche se alcune volte ne hanno tratto solo degli svantaggi. Questo modo di giocare non può essere applicato a lungo termine, ed un team più esperto potrà sfruttare facilmente questa debolezza su cui fare pressione. In finale di LEC sarà durissima, visto che i Fnatic sembrano un team molto più solido e coeso specialmente nella corsia inferiore.

Cosa vedremo in finale? 

Sicuramente JankosPerkz faranno di tutto per proteggere CapsMikyx, che da soli non possono reggere l'urto di Rekkles ed Hylissang che, al momento, sono in uno stato di forma smagliante. Molta differenza la faranno i jungler, saranno gli unici in grado di portare nettamente in vantaggio una corsia inferiore cruciale per entrambe le squadre. Inoltre Selfmade è uno dei giocatori più temibili del team in arancione, renderà difficilissima la vita dei G2.

Lo scontro in toplane sarà importantissimo, dove sia Bwipo che Wunder hanno dimostrato di essere dei carry molto forti quando giocano nelle giuste condizioni. Entrambi possono trovare uccisioni in solitaria nella corsia, senza dover necessariamente ricorrere all'aiuto dei propri jungler che sono liberi di aiutare il resto della mappa.

In corsia centrale il match-up è decisamente più interessante, perché sia Nemesis che Perkz sono dei giocatori fortissimi ed in forma smagliante. Lo sloveno ha meno esperienza del croato, ma continua a migliorare nel corso del tempo alzando il suo livello. Il midlaner dei G2 è, attualmente, uno dei giocatori più forti in europa ma ha mostrato delle debolezze che Nemesis potrebbe usare a suo vantaggio. Inoltre anche la corsia sarà influenzata dai jungler, nel caso in cui si dovesse optare per delle strategie diverse che relegano la linea inferiore ad un ruolo secondario.

Molto importante sarà il ruolo dei coach e delle draft, visto che entrambi i team hanno dimostrato di poter usare più personaggi in più ruoli. I Fnatic sono decisamente più bravi in questo, ed hanno dovuto far vedere di meno rispetto ai loro avversari data la loro presenza nel winner bracket.

Il derby d'Europa rimane sempre una partita a se stante, perciò non abbiamo un vero e proprio favorito. I G2 delle criticità evidenti, è vero, ma contro i Fnatic riescono a tirare fuori ciò che spesso non vediamo nel corso della stagione regolare che gli permette di vincere. Sicuramente vedremo tanto spettacolo, nell'attesa di incoronare i campioni della LEC.

lec

Caricamento...