EU Masters amaro per gli YDN Devils

0

Non riesce il miracolo agli YDN Devils, che si fermano al group-stage degli EU Masters

EU Masters amaro per gli YDN Devils
© lolesports
sabato 2 maggio 2020

Si è conclusa nel peggiore dei modi l'avventura degli YDN in EU Masters. La squadra campione in carica del PG Nationals non è riuscita a superare la fase a gironi, andando ad emulare tutti i team italiani che ci hanno provato in questi anni. Molti pensavano che, questo roster, avesse una chance, potesse dire la propria in un panorama europeo dominato sempre dai soliti tre campionati. Purtroppo così non è stato.

Gli YDN non vanno oltre la fase a gironi di EU Masters

YDN Gamers-GamersOrigin (1-0)

La giornata si è aperta con uno degli scontri più difficili per la squadra di coach Ferakton, che però hanno vinto andando contro ogni pronostico. I GamersOrigin erano, indubbiamente, l'avversario più ostico da affrontare visto il loro score di 3-0 dopo il girone d'andata. Gli YDN hanno tirato fuori l'orgoglio, trovando una vittoria a dir poco inaspettata ed estreamemente dominante contro i campioni di Francia favoriti nel girone A. Grazie ad un Tabasko in formissima con il suo Graves e ad Endz con Draven, il team italiano, ha completamente distrutto il proprio avversario.

Una menzione particolare va fatta anche per Gabbo Phantomles, che con OrnnCassiopeia hanno seminato il panico tra le fila avversarie. Grazie a loro, Endz, aveva libero accesso all back-line nemica e poteva trucidare i carry nemici rimanendo in un range di sicurezza. Nonostante in questa partita ci sia stato un momento di follia pura, che ha regalato una carneficina ai francesi, i campioni del PG Nationals hanno avuto sempre in mano il pallino del gioco e non l'hanno mai mollato.

GamerLegion – YDN Gamers (1-0)

La vittoria dominante ottenuta contro i GamersOrigin ci aveva un po' illusi, ed i GamerLegion ci hanno riportati subito alla cruda realtà delle cose. Infatti gli YDN non sono stati capaci di sfruttare un grande vantaggio in risorse ed uccisioni ottenute in early game, regalando tempo ad una composizione avversaria che aveva bisogno proprio di quello. Quando hai un Lucian come carry sai bene che quel campione ha un timer, quando questo scade il personaggio non ha più la stessa efficacia di prima, specialmente quando dall'altre parte c'è Hjarnan con Aphelios.

L'adc tedesco è stata la carta vincente per i Legion, visto che nel fight decisivo (attorno al minuto 30) ha fatto valere la sua grande esperienza, spazzando via ogni flebile speranza degli YDN. Purtroppo i ragazzi di coach Ferakton avevano la partita in mano, ma non sono stati in grado di vincerla nei tempi giusti, tempi che loro avevano deciso.

BT Excel – YDN Gamers (1-0)

Il game contro i BT Excel è stato orribile, veramente brutto da vedere ed ha fatto molto male ai tifosi degli YDN. Infatti Gabbo e compagni non si sono presentati in campo, si sono abbandonati al tilt ed alla paura, rendendo fin troppo facile la vita degli avversari che hanno sfruttato questa debolezza. Gli YDN hanno sbagliato tutto, dalla draft all'esecuzione in game. Non si possono e non si devono trovare attenuanti per una partita così decisiva. 

Sicuramente questa esperienza, seppur dolorsa, arricchierà il bagaglio di questi ragazzi che hanno tutto il potenziale d'imporsi anche in Europa. Chissà se nel summer split li rivedremo ancora sul palco di EU Masters.

eu masters YDN

Caricamento...