Dardoch potrebbe abbandonare il panorama LCS

Una telefonata di Leena Xu, presidentessa dei TSM udita durante il Live stream di Doublelift lo farebbe pensare

© lolesports

"Vorrei porgere le mie scuse alla nostra community (comunità) e a Dardoch... Riguardo al sostenere una telefonata così importante vicino ad un Live Stream. Nessuno vuole che le proprie informazioni private siano esposte e quanto accaduto non è corretto nei confronti di Dardoch. In fin dei conti nessuno è più dispiaciuto di me. É già abbastanza difficile essere un fan dei TSM di questi tempi... non è mai stata mia intenzione esporre così un giocatore."

Questa la dichiarazione di Leena Xu, presidentessa dei TSM (Team SoloMid) a seguito della spiacevole situazione avvenuta l'11 Maggio durante il Live Stream del suo compagno e coinquilino Doublelift. Durante la trasmissione si sentirebbe la ragazza, impegnata in una telefonata d'affari, dire "nessuno vuole Dardoch".

Ciò lascerebbe intendere che il team competitivo vorrebbe scaricare il proprio Jungler.

"É al 100% colpa mia" dice Leena a riguardo della fuga di notizie.

La community non avrebbe tardato a farsi sentire, attaccando la scarsa professionalità della ragazza sulla questione. La Riot Games e la LCS Player Association non si sarebbero ancora dichiarate, così come Dardoch e Doublelift.

Commenti