PG Nationals: una week 4 nel segno dei Morning Stars

0

I Samsung Morning Stars sembrano inarrestabili e continuano a vincere anche nella week 4

PG Nationals: una week 4 nel segno dei Morning Stars
© PG Esports
sabato 27 giugno 2020

Lo straordinario percorso di crescita dei Samsung Morning Stars continua anche nella week 4 del PG Nationals, durante la quale ci hanno mostrato il loro stato di forma stellare. I ragazzi puntano seriamente al titolo, e vogliono vincere a tutti i costi. Dall’altra parte, i MKERS, non rallentano nei risultati, anche se il loro livello di gioco non è brillante quanto quello dei loro diretti rivali. Dietro di loro continua la bagarre per il terzo posto occupato dai Racoon, con OP e SPK che inseguono a distanza di un solo punto. 

PG Nationals: una week 4 nel segno dei Morning Stars

I Morning Stars crescono ma i MKERS non frenano 

I Samsung Morning Stars ci stanno ampiamente dimostrando il loro valore e, settimana dopo settimana, alzano l’asticella del loro livello di gioco. Sono una squadra imprevedibile ed affamata, che non lascia speranze ai propri avversari. Pensate che hanno persino trovato un game perfetto, ed hanno vinto senza concedere uccisioni, torri ed obiettivi epici ai poveri Daydreamers. 

La squadra di coach Cristo sembra una macchina perfetta, capace di adattarsi a qualunque tipo di draft avversaria. Questa è sicuramente la carta vincente per i SMS, che dovranno far valere la loro superiorità tattica per poter mettere le mani sul titolo del PG Nationals. 

Sempre in prima posizione troviamo i MKERS che, al netto di alcune difficoltà, sono riusciti a guadagnare due punti importanti che li mantengono in vetta alla classifica. In questa week 4 non li abbiamo visti particolarmente in forma, e devono aggiustare delle cose in vista dello scontro diretto contro i Morning Stars della prossima settimana. 

La lotta per il terzo posto

Le due squadre in vetta fanno gara tra di loro, ma dietro vi è una lotta serrata tra tre squadre che sono racchiuse in un solo punto. I Racoon stanno tenendo con le unghie e con i denti il loro terzo posto, ma gli assalti di Outplayed e Campus Party Sparks si fanno sempre più insistenti. 

Pensate che i Procioni, in questa settimana, hanno dovuto cedere il passo proprio agli Sparks, cosa che gli ha fatto perdere quel comodo vantaggia fin qui accumulato. Brizz e compagni, però, devono trovare continuità per poter diventare dei seri pretendenti per il terzo posto. 

Gli Outplayed stanno lentamente arrivando al loro stato di forma migliore, con LOTUSPatkicaa che si stanno adattando ai meccanismi della squadra. Purtroppo, sul loro cammino, hanno incrociato i MKERS, che hanno vinto grazie ad un backdoor di Zwyroo 

Gli OP devono lavorare tanto e fare attenzione alle loro criticità, anche perché nella week 5 ci sarà lo scontro diretto con i Racoon. 

Il fondo della classifica 

Dopo ben sette sconfitte consecutive, gli YDN, sono riusciti a trovare una vittoria importantissima per il loro morale e per la classifica. Questo risultato non è da sottovalutare, in quanto potrebbe dare una nuova consapevolezza a questi ragazzi. 

CyberGround Gaming vivono una situazione difficilissima. La dirigenza della squadra continua con i cambi di roster, ma l’ingresso di OMON al posto di Kazuki non ha portato i risultati sperati. In ogni partita vediamo una squadra confusa, che non comunica e che non sa veramente cosa fare. Se le cose dovessero continuare in questa direzione, il loro sesto posto potrebbe non essere così sicuro. 

Infine abbiamo i Daydreamers che non stanno benissimo al momento. Infatti non riescono a crescere, ma continuano a perseverare quegli errori che abbiamo visto fin dalle prime partite. Sono un team giovane, appena arrivato nel PG Nationals, ma le sconfitte dovrebbero portare consiglio, cosa che non è successa. Il risveglio degli YDN mette a rischio queste due formazioni, che potrebbero dover lottare per non retrocedere. 

PG Nationals: una week 4 nel segno dei Morning Stars

PG Nationals Summer Season PG Nats 2020

Caricamento...