Playoff PG Nationals: la forza dei Racoon

0

I Racoon continuano il loro percorso nel loser bracket, vincono per 3-1 ed eliminano gli Outplayed dalla competizione

Playoff PG Nationals: la forza dei Racoon
© PG Esports
venerdì 24 luglio 2020

Il viaggio verso la finale continua nel loser bracket, dove Racoon ed Outplayed si sono scontrati per guadagnarsi un posto nella semifinale, di domenica 26 giugno, contro i MKERS. Alla fine, i Procioni, hanno portato a casa la vittoria con un secco 3-1, dimostrando una crescita mostruosa ed una forza quasi inarrestabile. Agli Outplayed rimane l’amaro in bocca per una serie vincibile, persa a causa di una lunga lista di errori inspiegabili e banali. 

L’involuzione degli Outplayed 

Ripercorrendo a ritroso il percorso affrontato dalle squadre nei playoff del PG Nationals, possiamo notare che, gli Outplayed, erano sicuramente i favoriti per la vittoria nella serie contro i Racoon. La squadra di coach Fykling aveva tutti i pronostici dalla propria parte, vista la bella prestazione contro i MKERS, ma qualcosa non ha funzionato al meglio. 

S1D e compagni hanno sbagliato tutto il possibile, prestando il fianco ad un avversario che non si è fatto pregare. Ciò che ha pregiudicato, in assoluto, l’andamento della serie è stata la fase di draft. Lì gli Outplayed hanno dimostrato di non essere preparati, insistendo sul pick di Karthus bot (nelle mani di Taba) che però non ha pagato. Purtroppo la sconfitta li condanna ad una eliminazione amara, e dovranno attendere la prossima stagione per puntare ad un traguardo importante. 

La crescita dei Racoon 

Dopo la risicata vittoria guadagnata ai danni dei CyberGround, nessuno si aspettava qualcosa di veramente positivo dai Racoon, specialmente contro gli Outplayed. Nonostante questo, Deidara e compagni, hanno smentito tutti, vincendo una serie che sembrava persa ancor prima di giocarla. 

I Procioni hanno lavorato bene nei due giorni che hanno avuto per prepararsi a questo match, e l’hanno dimostrato mettendo sotto scacco ogni tipo di composizione che l’avversario presentava. Erano pronti ad affrontare Karthus bot ed hanno saputo come gestirlo nel migliore dei modi, tagliando le gambe alla tattica principale degli OP. Un grande plauso va fatto a Dressed2Kill (coach della squadra), che ha saputo rimettere in piedi i suoi ragazzi ed ha ricostruito, da zero, tutto il macro game del team. 

Nella semifinale del loser bracket dei playoff del PG Nationals sarà comunque durissima, perché i MKERS sono feriti e vogliosi di riprendersi quella finale che gli è stata strappata dalle mani. Se i Racoon dovessero mantenere questo livello di gioco, potrebbero giocarsela ad armi pari con la squadra che ha dominato la stagione regolare. 

pg nationals Playoff

Caricamento...