Worlds 2020: i TES eliminano i Fnatic e volano in semifinale

I Fnatic arrivano ad un passo dalla semifinale, ma vengono eliminati da dei TES troppo forti che avanzano alla prossima fase dei Worlds 2020

Worlds 2020: i TES eliminano i Fnatic e volano in semifinale© lolesports

Inizia male il percorso dell'Europa all'interno dei quarti di finale dei Worlds 2020. I Fnatic, dopo un inizio scoppiettante, si sono lasciati sorprendere e sconfiggere da dei TES che hanno sfruttato tutti i loro errori, guadagnandosi la vittoria ed il conseguente accesso alle semifinali. Purtroppo il team europeo ha concesso agli avversari troppe opportunità per tornare in controllo della serie, gettando al vento quel game 3 che gli averebbe permesso di vincere e di arrivare alla prossima fase del torneo.

Che gran peccato per i Fnatic

Alla vigilia di questo match, i Fnatic non partivano con i favori dei pronostici, ragazzi europei dovevano affrontare il team considerato più forte al mondo. Nonostante tutte queste premesse negative, la squadra di coach Mithy ha vinto i primi due game della serie, andando a sfidare i cinesi sul loro terreno preferito: l'aggressione continua. Le due vittorie inziali facevano ben sperare per il saggio del turno, ma poi, nel game 3, qualcosa si è rotto. Rekkles e compagni hanno letteralmente regalato una partita agli avversari, che hanno avuto l'opportunità di resettarsi mentalmente e rimettersi sui binari giusti per portare a casa la vittoria. Da quel momento in poi, gli europei, sono stati travolti dalla tempesta perfetta orchestrata dai cinesi, non avendo mai l'opportunità di portare a casa quell'ultimo punto necessario per l'accesso alle semifinali dei Worlds 2020

I TES puntano ad alzare la coppa

La vittoria guadagnata ai danni dei Fnatic è l'ennesima prova di forza dei Top Esports, che ormai sono gli assoluti favoriti per la conquista della Coppa degli Evocatori. Il livello di gioco mostrato è stato impressionante, ma ciò che ci ha colpiti di più è stata la loro resilienza, il loro tener duro anche dopo due sconfitte pesanti. Prendiamo Jackeylove come esempio, che nei primi due game è stato malmenato dai ragazzi europei, e poi capace di portare (quasi in solitudine) i compagni alla vittoria. Anche le prestazioni del jungler Karsa non sono state da meno, visto che ha giocato tre partite praticamente perfette dopo le prime due abbastanza zoppicanti. In semifinale dovranno affrontare i giovani Suning, che sicuramente non gli renderanno la vita facile, ma ormai la coppa è sempre più vicina.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti