Red Bull Factions: Outplayed eliminati dalla lotta al secondo posto

Arrivano i primi verdetti nella quarta giornata del Red Bull Factions, che vede l'eliminazione degli Outplayed e la qualificazione dei MKERS alla finalissima

© Red Bull

Arrivano i primi verdetti nella quarta giornata del Red Bull Factions. Gli Outplayed vegono eliminati dalla corsa al secondo posto (necessario per qualificarsi alla finale), mentre i MKERS vincono ancora ed hanno la certezza matematica della qualificazione e del primo posto. I NAT perdono contro i CyberGround Gaming, cosa che li mette in difficoltà nella lotta contro i rivali diretti dei GG & Beer. Questi ultimi battono i Goskilla, portandosi a casa un punto importante che gli permette di avere una certezza in più per lo scontro diretto.

Outplayed-MKERS (0-1)

Altra vittoria dei MKERS che non si fermano nemmeno davanti ai poveri Outplayed, che avevano bisogno di una vittoria per aggrapparsi alla lotta per il secondo posto. La partita è stata fortemente condizionata nei primi minuti, durante i quali i MKERS hanno messo da parte un grande vantaggio. Nonostante questo, però, Gabbo e compagni hanno commesso innumerevoli errori, sottovalutando gli avversari e protraendo la partita molto di più del dovuto. La vittoria è arrivata lo stesso, ma l'atteggiamento presuntuoso del team potrebbe essere letale in finale.

NAT-CyberGround Gaming (0-1)

NAT si mettono in difficoltà da soli, perdendo una partita che sembrava solamente una formalità. I CyberGround Gaming (ultimi e già eliminati) sono stati bravi a sfruttare gli errori e lo sterile attendismo degli avversari, concretizzando nel momento giusto per sfruttare le loro condizioni di vittoria. Non tutto è perduto per i NAT, che dovranno vincere lo scontro diretto con i GG & Beer e costringere lo spareggio per poter sognare ancora la finalissima del Red Bull Factions.

GG & Beer-Goskilla (1-0)

GG & Beer vincono, ma sudano molto di più del previsto contro dei Goskilla tenaci e combattivi. La maggiore esperienza di Deidara e compagni è stato un fattore determinante nella gestione di un game intricato, che è stato in bilico fino all'ultimo minuto. I GG ora distaccano i NAT di un punto in classifica, e possono approcciarsi allo scontro diretto sapendo di essere in vantaggio. Infine bisogna fare i complimenti al giovane Afroboi, jungler dei Goskilla, che ha dimostrato di essere un giocatore fenomale, tirando fuori una prestazione di altissimo livello con la sua Evelynn.

Commenti