Nate Nanzer lascia la OWL e si unisce a Epic Games
0

Nate Nanzer lascia la OWL e si unisce a Epic Games

Un annuncio a sorpresa nella notte che ha scosso il mondo dell'eSport di Blizzard Entertainment, ovvero quello dell'abbandono di Nate Nanzer dal ruolo di commissario della OWL.

lunedì 27 maggio 2019

Proprio su Twitter lo stesso Nate Nanzer ha dichiarato l'intenzione di abbandonare la direzione come commissario della Overwatch League per ricercare “nuove opportunità” altrove. Secondo il rapporto di ESPN il futuro di Nanzer è quello di guidare Epic Games e l'Esport di Fortnite.

A prendere il suo posto come commissario della OWL nel frattempo sarà Pete Vlastelica che ha dichiarato: “Come presidente e amministratore delegato di Activision Blizzard Esport League, intervengo con effetto immediato. Abbiamo il miglior team del settore che lavora tanto per realizzare questa visione che abbiamo deciso di creare anni fa e lavorerò a stretto contatto con gli sponsor, i team e lo staff proprio per portare avanti questa visione”.

Ricordiamo che Nate Nanzer è stato di vitale importanza per il successo dell'Esport Blizzard ed in particolare della Overwatch League. Grazie a lui infatti quest'anno il numero delle squadre è arrivato a 20 e dal prossimo anno i team giocheranno in casa come annunciato qualche mese fa proprio da Nanzer.

L'Esport di Fortnite negli ultimi mesi è stato al centro di numerose controverse vicende e polemiche. Ad esempio il mancato pagamento ad alcuni giocatori, problemi di bilanciamento e la scarsa reazione di Epic Games nei confronti di numerosi cheater, situazione questa denunciata in massa anche da influencer e pro player.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

overwatch nanzer fortnite

Commenti