La Overwatch League riprende interamente online

Lo scorso fine settimana abbiamo visto in campo anche le squadre asiatiche della OWL, fino ad oggi rimaste ferme a causa della pandemia di Covid-19
La Overwatch League riprende interamente online© You Tube Overwatch League

Nonostante la pandemia di Covid19 abbia bloccato e posticipato molte delle precedenti tappe della Overwatch League la lega ha comunque riaperto i battenti, presentando un programma interamente composto si sole partite online.

Seppur assenti le sfide giocate dalle arene sparse in tutto il mondo (e dal vivo), questo non ha comunque tolto spettacolo agli oltre 60 mila spettatori che, collegati in streaming, hanno finalmente potuto vedere in campo anche le squadre cinesi e coreane, alla loro prima uscita ufficiale nella stagione 2020 della LEGA e fino ad oggi bloccate nei propri paesi a causa del Coronavirus.

I Seoul Dynasty iniziano col botto: con due vittorie per 3-0 a discapito delle due squadre di Los Angeles (Valiant prima e Gladiators poi) raggiungono la vetta della classifica generale per la prima volta in tre anni.

Le due squadre di Los Angeles però non si sono arrese a queste pesanti sconfitte: entrambe sono infatti riuscite a battere i San Francisco Shock, gli attuali campioni in carica.

Nelle altre partite, i Toronto Defiant sono riusciti a superare per 3-1 i Boston Uprising, con entrambe le squadre che restano però in fondo alla classifica, mentre gli Atlanta Reign battono per 3-0 i Florida Mayhem, portandosi, con questa vittoria, al quinto posto generale.

L’esordio delle cinesi non ha visto ancora nessuna prevalere: nessuna delle quattro squadre è riuscita di fatto a portarsi a quota due vittorie al termine di altrettante partite...ecco i risultati singoli di ognuna di queste: 

  • Guangzhou Charge 0 - 3 Shangai Dragons
  • Chengdu Hunters 2 - 3 Hangzhou Spark
  • Chengdu Hunters 3 - 0 Shangai Dragons
  • Hangzhou Spark 2 - 3 Guangzhou Charge

La League ripartirà questo Sabato con altre 10 partite e, come ogni settimana, anche in questa vi saranno ben quattro eroi che non potranno essere giocati: questa volta sarà il turno di Wrecking Ball, McCree, Mei e Brigitte, obbligati a saltare le sfide a causa del ban del pool degli eroi utilizzabili. 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...