Termina la Regular Season dell'EUCL adesso spazio ai Playoff

I dodici team impegnati nella Challenger League Europea di Rainbow Six Siege si sono dati battaglia per cinque intense giornate: solo 8, però, avanzeranno ai playoff per il titolo

© ESIX

Dopo circa un mese di azione e competizione arriva al traguardo la Regular Season della Challenger League Europea di Rainbow Six Siege, la prima ad essere organizzata e gestita da FaceIT. La "Serie B" dell'European League, il maggior campionato europeo del titolo Ubisoft, porterà al cospetto della massima serie due dei dodici team che hanno preso parte alla competizione: il vincitore dei playoff sarà direttamente promosso in European League per la prossima stagione, mentre il finalista perdente dovrà affrontare in uno spareggio il penultimo classificato dell'European League (i Rogue) per guadagnarsi la possibilità di competere nel torneo maggiore nella seconda edizione dell'EUL.

Nel girone A si qualificano ai playoff, insieme a GAMMA Gaming, Team Heretics e Winstrike Team, anche i MACKO Esports, neonata società italiana che proprio con Rainbow Six ha inaugurato la propria avventura nel mondo dell'esport internazionale aggiudicandosi, tra gli altri, le prestazioni esportive di campioni come di Ferenc "SirBoss" Mérész e Simone "Alation" Gelsi.

Nel gruppo B, invece, a fare da padroni sono stati MnM Gaming e PENTA, che terminano la Regular Season da imbattuti (3 vittorie e 2) e approdano ai playoff insieme a Homeless e Cowana Gaming, proprio coloro che nella finale delle qualificazioni a questa Challenger League avevano battuto per 2-1 i Mkers, pluricampioni italiani e pilastro del panorama nostrano di Rainbow Six.

I playoff per la qualificazione all'European League prenderanno il via 26 ottobre prossimo con la sfida Cowana - Winstrike, mentre i MACKO saranno impegnati contro i MnM Gaming il 28 ottobre dalle ore 17:00.

Commenti