RLCS Day 5/6 - Analisi e risultati

Diamo un'occhiata più da vicino ai risultati della quinta e sesta giornata del massimo campionato competitivo di Rocket League, le RLCS

© Psyonix

Un'altra appassionante giornata di RLCS, il campionato più importante di Rocket League, si è conclusa! Doppio turno per questa settimana, vediamo in quali condizioni arrivano i team, analizzando sia la scena Europea che NA.

Potete recuperare le precedenti giornate ai seguenti link:

Week 5 – NA

Ad inaugurare questa nuova versione “casalinga” dell’RLCS è il match tra eUnited e Flight, che porta già le prime sorprese del weekend. Il team rilasciato dagli RGB poco prima dell’inizio della stagione ottiene la sua prima vittoria in campionato e si impone senza particolari problemi su un roster che a questo punto risulta essere il più altalenante della regione nordamericana per prestazioni in campo. Gli eUnited sono arrivati a questa nuova stagione con parecchie aspettative dopo l’ottima performance mostrata nella prima esperienza in RLCS; forse è proprio questo il motivo di questi risultati poco costanti che adesso li costringono a lottare per rimanere a galla in questa classifica a dir poco complessa. Dopo l’incontro di apertura due successi importanti accendono la sfida per la top 4: i Soniqs e i Ghost conquistano vittorie pesantissime e iniziano a guardare la parte alta della classifica, che è la chiave di accesso a quello che ormai è diventato di fatto l’atto conclusivo di questa stagione. Gli NRG e i G2 continuano invece a correre a tutta velocità guidando dall'alto la sezione nordamericana dell’RLCS, seguiti dagli Spacestation che infliggono l’ennesima, tragica sconfitta a dei C9 alla disperata ricerca di punti salvezza. 

Week 5 – EU

In Europa a soffrire di sconfitte pesanti sono ancora i TSM e il Monaco: i primi subiscono una doppia sconfitta contro Singularity e Mousesports (entrambe peraltro rispondono benissimo agli insuccessi della settimana precedente), mentre i secondi concedono la sesta partita consecutiva rimanendo l’ultima squadra in entrambe le regioni principali a non aver vinto neanche un incontro. I Veloce non perdono tempo e ne approfittano portandosi sempre più vicini alla testa della classifica con un gioco pulito ed equilibrato. La serata di domenica si chiude con due bellissimi match che hanno tenuto il pubblico con il fiato sospeso: I Dignitas vincono al game 5 contro il Barcellona mantenendo le distanze sulla diretta inseguitrice mentre i Vitality sono protagonisti di una grande performance che gli vale un importante successo sui Reciprocity, la cui stagione si complica anche alla luce delle vittorie da parte di squadre che condividono la stessa zona in classifica. 

Week 6 – EU

Per ragioni di orario l’ordine di calendario è stato momentaneamente invertito spostando l’RLCS europea nel pomeriggio di lunedì e quella americana subito dopo, in serata. Il Barça si rimette in piedi battendo i Singularity, gli Endpoint scavano la fossa dei TSM con un sonoro 3-0 e i Mousesports riportano lo stesso, imprevedibile risultato contro i Veloce Esports. La squadra del nostro Kuxir97 esce da questo “doubleheader weekend” con due vittorie importantissime in vista dei playoff e finalmente sembra aver trovato il modo di funzionare correttamente con il nuovo innesto, il campione del mondo e finalista della scorsa edizione ScrubKilla. I Reciprocity passano senza problemi contro il Monaco, ormai quasi certamente la squadra che saluterà la massima competizione dopo essere arrivata (a meno di incredibili stravolgimenti). L’ultima partita della sesta giornata di RLCS vede i Renault Vitality rimontare i Dignitas nella disputa forse più importante dell’intera stagione. L’armata francese è adesso al comando della classifica e i Dignitas perdono l’imbattibilità giocando comunque al loro meglio e dando spettacolo come nessun’altra squadra in questo campionato.

recap risultati rlcs quinta sesta giornata 5 6 kuxir mousesports
@Liquipedia

Week 6 – NA

Siete rimasti particolarmente sorpresi da qualche risultato durante il weekend? Ciò che è successo nella serata di lunedì batte senza ombra di dubbio tutte le giornate giocate finora. I clean sweep da parte di Spacestation e Soniqs fanno sembrare tutto normale per circa un’ora, ma quello che succede dopo ha dell’incredibile: i G2 perdono la prima partita del campionato contro dei Ghost in stato di grazia che portano a quattro i successi stagionali ed iniziano a sognare in grande, i Rogue battono i Pittsburgh Knights dell’ex Ayyjayy (che adesso si trovano in una situazione di classifica davvero scomoda e soprattutto inattesa) e i Cloud9 battono i campioni del mondo degli NRG con uno scatto d’orgoglio improvviso. La squadra in maglia azzurra ritrova se stessa proprio nel momento in cui nessuno ci avrebbe scommesso un centesimo, scappando dalla partita probabilmente più difficile della stagione con un 3-0 che significa davvero tutto. Sarà un caso isolato o abbiamo assistito al ritorno del trio più longevo della storia di Rocket League?  

recap risultati rlcs quinta sesta giornata 5 6 kuxir mousesports
@Liquipedia

Commenti