Tuttosport.com

F1, Hamilton: «Spero arrivi un pilota forte. Alonso?L'ho già battuto»
© EPA

F1, Hamilton: «Spero arrivi un pilota forte. Alonso?L'ho già battuto»

Il pilota britannico si augura che la Mercedes per il 2017 punti su un pilota bravo e con grande spirito di squadratwitta

venerdì 16 dicembre 2016

ROMA - Anche Lewis Hamilton attende con ansia di conoscere chi sostituirà Nico Rosberg in Mercedes dopo l'inatteso ritiro del nuovo campione del mondo di Formula 1. Il tre volte iridato non è tanto preoccupato del nome di chi prenderà il posto del tedesco, ma di quanto il nuovo arrivato possa essere subito d'aiuto alla squadra in una stagione come quella 2017 dove si riparte con nuovi regolamenti. «Può essere chiunque, possono portare Vettel o Alonso o chi vogliono. Io mi sono battuto contro Fernando nel mio primo anno e ho vinto, quindi non sono preoccupato. Sarei felice di correre contro chiunque, ma in termini di ciò che è meglio per la squadra, non credo che sia l'idea migliore» dice Hamilton in una intervista a Channel 4.

SPIRITO DI SQUADRA «Ho letto recentemente che ho detto che non mi interessa chi è, ma è una frase presa fuori contesto. È importante chi occuperà la seconda vettura, anche per il morale della squadra. Abbiamo visto in passato e in altri team che la rivalità tra i piloti può avere un effetto tossico - prosegue -  E questo, naturalmente, è molto importante, perché io sono molto felice qui» ha aggiunto il pilota britannico riferendosi alla stagione 2007 in McLaren con Alonso come compagno. «Mi piace stare qui. Quindi dobbiamo fare in modo che chi viene sia almeno altrettanto forte come quello che abbiamo avuto, o meglio, in termini di creazione di quell'energia. Ho vissuto le divisioni nel passato e non consiglio vivamente uno scenario del genere».

Tutto sulla F1

Tags: F1Alonsohamilton

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti