Tuttosport.com

F1, posticipato al 2020 il GP di Miami
© LAPRESSE
0

F1, posticipato al 2020 il GP di Miami

L'annuncio è arrivato dal Managing Director di Liberty Media Sean Bratches

martedì 24 luglio 2018

TORINO – L’inserimento del GP di Miami nel calendario del 2019 sembrava ormai cosa fatta, e invece dovrà slittare almeno al 2020. A causa di alcuni problemi organizzativi e logistici, Liberty Media è stata a rinunciare momentaneamente ad inserire una nuova tappa americana.

L’ANNUNCIO Con un comunicato sul sito della Formula 1 è stato il Managing DIrector di Liberty Media Sean Bratches ad annunciarlo con queste parole: «Negli ultimi mesi abbiamo lavorato duramente insieme al nostro promotore Stephen Ross di RSE Ventures, la città di Miami e Miami Dade County per realizzare il nostro sogno di portare un Gran Premio di Formula 1 a Miami e abbiamo fatto progressi significativi: tuttavia, questi sono negoziati complicati. Anche se la nostra preferenza sarebbe stata quella di correre a Miami nel 2019, offrire uno spettacolo all’altezza della situazione per i nostri tifosi, piloti e team non sarebbe possibile nel tempo a disposizione. Di conseguenza abbiamo deciso, in consultazione con le autorità di Miami, di posticipare la firma fino a più tardi in estate, con l'obiettivo di gestire il primo Gran Premio di Formula 1 di Miami nella stagione 2020».

CLASSIFICA

CALENDARIO

F1 Miami Bratches

Commenti

La Prima Pagina

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti