Tuttosport.com

Wolff:
© AG ALDO LIVERANI SAS-ONLY ITALY
0

Wolff: "La penalità ci sta, ma Hamilton è senza colpa"

Il team principal della Mercedes non ha nulla da recriminare sulla penalità ricevuta dal suo pilota, ma sostiene che il britannico ha agito senza dolo

domenica 30 giugno 2019

SPIELBERG - ”Le regole sono chiarissimw: se si ostacola qualcuno in pista  poi bisogna pagarne le conseguenze. La penalità data a Hamilton è stata giusta, ma Lewis non ha colpa, perché nono poteva vedere che Raikkonen stava arrivando". Così il team principal della Mercedes Totto Wolff ha commentato la penalità assegnata al pilota britannico per aver ostacolato Raikkonen in qualifica. Wolff, quindi, fa quadrato intorno a Hamilton: "bisogna essere una squadra nei buoni momenti, am anche in quelli difficili. Restiamo concentrati e vediamo cosa succede"


Ferrari in vantaggio

Poi Wolff ha analizzato le qualifiche di ieri in cui, a prescindere dalla penalizzazione, la Mercedes ha chiuso dietro la Ferrari: "Abbiamo visto ancora una volta il loro vantaggio sui rettilinei, dobbiamo migliorare in questo aspetto e chiudere il gap che abbiamo in termini di velocità di punta".

F1 hamilton MERCEDES

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina